CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Musica e Discografia

Cerca nel blog

giovedì 31 maggio 2018

I SEGRETA: LA NUOVA BAND ROCK DEL MOMENTO



I Segreta-band Valdianese-lucana composta da 4 elementi  

Francesco Fabrizio : voce

Gianfranco Cloralio (JClo) : chitarre, cori, direzione musicale 

Natalino Marmo : basso 

Vincenzo Giuzio : Batteria, sequenze

La band ha all' attivo centinaia di concerti e svariate collaborazioni discografiche inedite:

Francesco Fabrizio- Clara Moroni (Vasco ), Armando Mango;

Gianfranco Cloralio- (Irene Fornaciari , Audio 2 , Ernesto Vitolo, Armando Mango, Cheryl Nickerson ,Davide Ragazzoni, Carmine Faraco )

Vincenzo Giuzio- (Audio 2 , Armando Mango )

Natalino Marmo- bassista produttore ( Art production ) ed agente ( Events promotion Management ) vanta diverse serate con ( Ricky Portera, Lina Sastri, Michele Placido, Debora Caprioglio, Paolo Caiazzo, Arteteca, Antonio Fiorillo, L.Maddox, V. Haberk, A.Caporuscio, N. Zaza, Neapolitan Power, Franco Del Prete) e con la Myriamusa Music School del M° G. Cloralio. Edizioni: La rosa dell'inverno di Armando mango


mercoledì 30 maggio 2018

I THUNDERS: IL GRUPPO DEL MOMENTO



I THUNDERS sono una giovane band Toscana di età compresa tra i 17 ed i 20 anni, formatasi circa 7anni fa, nella provincia Pistoiese. Da 2 anni e mezzo hanno iniziato un percorso che è quello della composizione di brani inediti in italiano di genere pop rock, sotto la direzione artistica di Giulio terreni (autore/compositore) e di Loris Di Leo (pianista e arrangiatore). Dai trionfi in contest locali, nel 2017 conquistano l’attenzione Nazionale aggiudicandosi la 30^ edizione del SANREMO ROCK e pochi giorni dopo, vincono anche il Campionato Band Emergenti del SANTOMATO LIVE. Sull’onda dei successi ottenuti, vengono chiamati ad aprire il concerto live tour 2017 ”Regine” di Silvia Mezzanotte (MATIA BAZAR) e sul palco dell’ Hard Rock Cafe di Firenze.Il 2018 comincia con un altro riconoscimento di prestigio: 1°posto al contest “The Last Song”, tributo a Claudio Tesi, che si è svolto al Santomato Live Club. Sulla scia dei risultati ottenuti, il 31 Gennaio vengono invitati a Roma agli studi Elios di FININVEST per sostenere un provino di accesso alla trasmissione televisiva AMICI di Maria de Filippi, ottenendo più di un complimento da parte della redazione esaminatrice ed il via libera alle selezioni estive per l’edizione 2018/2019. Infine, lo scorso 12 Maggio al teatro Reims di Firenze, trionfano nel contest di Fanya di Croce “PROMUOVI LA TUA MUSICA” convincendo tutta la giuria.

VITA

La vita che cos’é?  è un illusione come tanteUna madre un po’ vicina e un po’ distante .. troppe volte !!La vita che cos’é?  è il gioco che non ho capitoSono morto o sono vivo ? dillo te !! … sai cos’è ??Questo malessere che mi divora ogni giorno .. notte e giornoQuesto futuro dal quale aspettiamo un risvolto .. il conforto ??Piangere o ridere..? non so decidere .. questa è la verità !!Siamo rimasti soli al buio là fuori .. sommersi dalla banalità .. E’ la vita !!La vita che cos’é?  e’ quello che ci metti dentroÈ la strada che faremo con il tempo ..seminando !!La vita che cos’é?  e’ nello sguardo di un bambinoÈ nell’aria che riempie ogni respiro .. nel pensiero ??Smetti di piangere per tutto ciò che volevi e non haiPer ciò che hai perso e che forse non tornerà mai .. e lo sai !!Piangere o ridere non so decidere .. questa è la veritàSiamo rimasti soli al buio là fuori .. sommersi dalla banalità ..Di certo non c’è un motivo un perché .. ci riempiamo di tante aspettativeDi certo non c’è un motivo e un perché .. ci riempiamo di tante aspettativeQuesto malessere che mi divora ogni giorno .. notte e giornoQuesto futuro dal quale aspettiamo un risvolto .. il conforto ??Piangere o ridere non so decidere .. questa è la veritàSiamo rimasti soli al buio là fuori .. sommersi dalla banalità .. E’ la vita !!

MARA CACIA: "HO LA NECESSITA' DI CANTARE CIO' CHE NASCE DAL MIO CUORE

  • Mara Cacia nasce a Catanzaro nel 1991, con lei nasce la passione per la
    musica!
    Inizia ad avvicinarsi in modo serio ad essa alla tenera età di 13 anni,
    iniziando a studiare canto ed esibendosi in vari concorsi e manifestazioni
    canore regionali e nazionali. Ricordiamo tra questi il FESTIVAL DI
    CASTROCARO.
    La catanzarese nella TERRA DEL SOLE, tra centinaia di partecipanti, si
    aggiudica la semifinale, importante vetrina poiché il tutto si svolse su un
    meraviglioso palco della città di PARMA.
    Nel 2012 entra a far parte del corso PROFESSIONE E VOCE
    dell’affermatissima insegnante di canto italo-americana GABRIELLA
    SCALISE.
    Con lei studia il metodo Estill voice training conseguendone tutti e due i
    livelli.
    Nel 2013 viene selezionata tra i partecipanti del PREMIO PINO COLAO
    stupenda kermesse musicale dedicata al cantautore catanzarese
    scomparso: Pino Colao (autore dei brani:Una Canzone, Lei e tanti altri).
    In questa occasione con PRESIDENTE DI GIURIA IL MAESTRO TEDDY
    RENO Mara si aggiudica PRIMO PREMIO, PREMIO DELLA CRITICA e
    PREMIO SIMPATIA. Questa importante vittoria da a Mara l’opportunità di
    esibirsi dopo pochi mesi nel teatro della città di ATRI.
    Successivamente partecipa e supera le selezioni del CONCORSO
    FORZA CANZONE D’ITALIA NEL MONDO ideato da Teddy Reno e
    organizzato dalla Sylvia Pagni Music Center, che le permettono di esibirsi
    nella manifestazione finale svoltasi all’EXPO DI MILANO IL 05/09/2015 .
    Qui la giovane cantante si aggiudica uno degli 8 premi consegnanti da
    Antonio Vandoni di Radio Italia.
    Da qualche tempo Mara ha iniziato a scrivere brani.
    A dire della cantante “ dopo anni di cover ho la necessità di cantare ciò
    che nasce dal mio cuore e dalle mie mani….” !

lunedì 28 maggio 2018

WORKSHOP GRATUITO DELL’ OMP DEL 18 GIUGNO SULL'APP iLiveMusic


                                                                                                 

 

WORKSHOP GRATUITO DELL' OMP DEL 18 GIUGNO SULL'APP  iLiveMusic 

 

iLiveMusic, la nuova e unica App gratuita per iPhone e Android che mette in contatto artisti e organizzatori, senza nessuna intermediazione, è l'unico canale per candidarsi al nuovo workshop organizzato per il 18 giugno da OMP Officina della Musica e delle Parola.

 

OMP, nata nel 2016 da un'idea di Alberto Salerno, è un'associazione senza fini di lucro che persegue la finalità di aiutare musicisti, interpreti e autori a inserirsi nel mondo del lavoro. L'obiettivo è quello di sviluppare il loro talento ponendoli a confronto con professionisti del settore (produttori, autori, musicisti e manager): Alberto Salerno, Fausto Cogliati, Nicolò Fragile, Umberto Iervolino, Andrea Zuppini, Tino Silvestri, Damiano Dattoli, Luca Chiaravalli e Luca Orioli.

 

Il confronto avviene in appositi workshop formativi con attività di analisi collettive e di opzioni di possibili sviluppi. Durante gli incontri il pool di professionisti di OMP ascolta i brani inediti dei partecipanti e fornisce feedback e consigli su testi, melodie e stesure delle canzoni. La partecipazione ai workshop per i candidati ammessi è totalmente gratuita e per i più meritevoli OMP ha anche facoltà di intervenire con un contributo spese per lo sviluppo dei progetti selezionati.

 

Per partecipare alle sessioni:

 

1.           Scarica gratuitamente l'App di iLiveMusic disponibile per i dispositivi iOS e Android: 

 

2.         Crea il tuo proprio ufficiale come "Musicista" e inserisci il brano che vuoi sottoporre al Team di professionisti (solo il primo brano inserito verrà ascoltato dai formatori)

 

3.         Invia la tua candidatura all'evento "Sessione" che troverai sia nella sezione dell'App "Cerca Ingaggi" sia nella sezione "Festival e Concorsi"


I candidati riceveranno successivamente un'email con la data del workshop e ulteriori indicazioni e feedback. Grazie all'utilizzo dell'applicazione, disponibile gratuitamente per i dispositivi mobile iOS e Android, candidarsi sarà più semplicecomodo e veloce.

 

iLiveMusic è una digital platform (APP) che si rivolge a:

 

Locali/Organizzatori - live music club, pub, ristoranti, discoteche, sale da ballo, organizzatori di eventi (feste di piazza, feste private, matrimoni, convegni,ecc) ossia coloro che cercano artisti, con determinati requisiti, da far esibire nel proprio spazio.

 

Artisti (band, dj, cantanti, musicisti) - coloro che vogliono trovare maggiori opportunità per esibirsi dal vivo.



--
www.CorrieredelWeb.it

domenica 27 maggio 2018

Il disco d'esordio delle House of Tarts è H.O.T.

Il disco d'esordio delle House of Tarts è H. O. T.

 H.O.T. è il primo album ufficiale del duo tosco-marchigiano House of Tarts, pubblicato il 25 maggio dall'etichetta discografica Cabezon Records.

Le House Of Tarts sonoLaura Martellie Valentina Salvatori. Il duo si è formato a Mestre nel 2015, dove le ragazze condividono il domicilio da studentesse fuorisede. Dopo esperienze maturate in gruppi indie-rock delle loro zone d'origine (Scandicci e Senigallia) sentono l'esigenza di sperimentare nuovi linguaggi. Divertite dal contrasto che si crea tra i suoni da videogioco del sintetizzatore di Valentina e la voce teatrale di Laura, scrivono le prime canzoni che finiranno nel loro demo omonimo del 2017.

Da lì a poco l'etichetta veronese Cabezon Records,intuendo il potenziale delle House of Tarts, le mette subito sotto contratto e le fa entrare in studio di registrazione, seguite dal produttore Jacopo Gobber. Il risultato di questo lavoro di squadra è H. O. T., il loro primo disco ufficiale.

Le otto tracce che compongono l'album sono flussi di coscienza appuntati nelle molte giornate piovose in periferia. I synth e le linee di basso minimal, insieme a drum machine prese in prestito dalla dance anni '80, fanno da tappeto a melodie vocali tra il dark e il sognante. 

La produzione di Gobber va a esaltare l'aspetto giocoso e punk nella cura delle sonorità più surreali e divertenti, in netto contrasto con le tematiche spesso oscure trattate dai testi.

Le House of Tarts sono attualmente impegnate a presentare il disco in giro per l'Italia.

Verona, 27 maggio 2018



Redazione del CorrieredelWeb.it

sabato 26 maggio 2018

FLARE - SPELL

Le metriche del Siciliano Picciotto fanno rinascere l'Hip Hop


"RAP"
TUTTO QUELLO CHE ERA UN "TEMPO"
L'HIP HOP RINASCE IN SICILIA CON LE METRICHE DI PICCIOTTO


Esce oggi in tutti gli store digitali e in copia fisica "Rap", il secondo disco ufficiale dell'artista Catanese Picciotto per ZeroMoneta Records – Picciotto Record. Dopo il grandioso successo di "Mi Siddia" insieme al comico Antonio Pandolfo, arriva insieme all'album il video di "U' tempu passa" in collaborazione all'artista Catanese Peppone. Il singolo prodotto da Dj Jad, che vanta un tappeto sonoro estivo con sfumature reggae e soul, rappresenta appieno il filo conduttore del disco, che ha come perno trainante lo stesso concetto di -tempo-.

Fra i temi di "Rap" troviamo infatti l'amore per il passato, l'importanza del presente, il rispetto per la famiglia e l'arrivo dei figli. Non mancano critiche sociali legate alla frenesia moderna, all'ordinarietà quotidiana, alle mafie, alla gente e all'individualismo. Tutto il disco ripercorre le differenze culturali e di costume legate al prima e all'oggi, ponendosi come marcatore storico fra il passato e il presente.

Nonostante l'impegno tematico, il disco mantiene una varietà sonora sorprendente, ricalcando la spensieratezza e genuinità degli anni '90. La copertina, disegnata dall'artista fumettista Marco Tanca, mette in evidenza lo stile funky e inserisce il simbolo della clessidra.

"Rap" é un prodotto genuino e assolutamente adatto ai nostri tempi. E' un disco che ciba le sue radici dal passato, per svilupparle in direzione futura. Senza annoiare, restando attuale, ma proponendosi come origine per una cultura sempre più snaturata della sua primaria funzione. "Rap" é la voce dell'Hip Hop. Quella descrittiva dei nostri giorni. Quella critica e propositiva. Quella vera e originale. Fatta di rime, passione e gavetta.





--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 25 maggio 2018

RITMO TRIBALE: Esce oggi il nuovo singolo "Le Cose Succedono"


RITMO TRIBALE

Esce oggi il nuovo singolo "Le Cose Succedono"

 

Dopo undici anni esatti dall'ultima uscita discografica, esce oggi un nuovo singolo firmato RITMO TRIBALE, un'indiscussa icona del panorama musicale italiano anni '90, un percorso di fratellanza e musica che vanta sei album, un EP e infiniti concerti.

"Le Cose Succedono" è il titolo del tanto atteso nuovo brano che rappresenta l'importante ritorno sulle scene dei tribali e che anticipa il progetto in uscita "La Rivoluzione Del Giorno Prima".

"Le Cose Succedono" (Official Video)
https://youtu.be/rkh4EHMiWpw
Disponibile su tutte le principali piattaforme digitali (
Bagana Records, 2018) > http://hyperurl.co/RitmoTribaleLeCose

Alla formazione Scaglia, Rioda, Marcheschi, Filipazzi e Accardi, bastano poco più di tre minuti e mezzo per ricordare la propria caratura e il proprio inconfondibile sound.

Il videoclip diretto da Paolo Garavaglia, è prettamente nello stile della band: secco, scarno, crudo, in un bianco e nero saturato al massimo, volutamente ripreso senza alcun tipo di stabilizzatore d'immagine.


Parole e musica ad opera di Andrea Scaglia, "Le Cose Succedono" recita:


"...Io non voglio vivere in provincia di me
Io non voglio vivere in memoria di quello che
Poteva essere ma non è stato
Io non voglio vivere come fossi mai nato
 
Le cose non sono
Le cose succedono
E si trasformano secondo necessità."


Ricordiamo le date estive in calendario:
Ven 08/06 MILANO RUGBY FESTIVAL, Cernusco Sul Naviglio (MI)
Evento FB >
 https://goo.gl/Qtri34 

Sab 23/06 FESTINTENDA, Mortegliano (UD)
Evento FB >
 https://goo.gl/9a2gYE

Dom 24/06 SOLSTIZIO D'ERBANNO, Erbanno (BS)
Evento FB > 
https://goo.gl/LGRmQE

Ven 06/07 SABBIO SUMMER FEST, Sabbioneta (MN)
Evento FB >
 https://goo.gl/Dgzw6h 

Sab 07/07 B.EST FESTIVAL, Berbenno Di Valtellina (SO)
Evento FB >
 https://goo.gl/sd467V 



Un'imperdibile anteprima di ciò che sarà il nuovo progetto.
Bentornati tribali.



www.facebook.com/iritmotribale 
www.baganarock.com 
Foto: Silvia Potenza 
 


--
www.CorrieredelWeb.it

LOWLOW annuncia l’uscita del suo nuovo album per Sugar: “Il bambino soldato”



Dopo il grande successo dell'album d'esordio, "Redenzione" (Sugar), l'8 giugno uscirà il secondo album di LOWLOW per Sugar, "Il bambino soldato", interamente prodotto da Big Fish e composto da 10 brani inediti. Da oggi è possibile preordinare il disco. 

Questo il post scritto da LOWLOW sui social per dare la notizia ai suoi fan: "Il bambino soldato è il mio nuovo disco. Uscirà l'8 giugno in digitale, ma da subito potete pre-ordinare la vostra copia fisica. Lo ritengo il miglior disco rap degli ultimi 10 anni. Io e Big Fish siamo fieri di tutte le canzoni e ci aspettiamo che questo disco comunichi tanto. Dentro questo disco ci sono io, senza filtri, alla massima potenza, nel miglior periodo creativo della mia vita. Il disco ha questo titolo in onore del mio #esercito, l'esercito di cui faccio parte, in onore dei miei fan. In bio il link per il pre order. Squagliatelo. Ci vediamo agli instore e ci vedremo ovunque in italia per i live, abbiamo un grande piano per questo voglio il massimo supporto.
Grazie,
Giulio"

Di seguito le prime date degli instore previsti nei Mondadori Store di tutta Italia:

08/06/2018: ROMA BOOKSTORE @ VIA TUSCOLANA

09/06/2018: FROSINONE

10/06/2018: SALERNO

11/06/2018: MARCIANISE (CE) @ C.C. CAMPANIA

12/06/2018: REGGIO CALABRIA

13/06/2018: FOGGIA

14/06/2018: ANDRIA

15/06/2018: COLONNELLA @ C.C. VAL VIBRATA TERAMO

16/06/2018: BOLOGNA + PADOVA

17/06/2018: MODENA @ VICTORIA CINEMA

18/06/2018: GENOVA + MASSA

19/06/2018: TORINO + MONCALIERI @ c.c. ENTERTAINMENT CENTER 45° NORD

20/06/2018: FIRENZE @ VIA DE GINORI

21/06/2018: MARGHERA @ c.c. NAVE DE VERO

22/06/2018: MILANO @ DUOMO

23/06/2018: CASTELSARDO (SS)

24/06/2018: ALGHERO

25/06/2018: PALERMO @ C.C. FORUM

 
LOWLOW
Romano, classe 1993, vero nome Giulio Elia Sabatello, lowlow è cresciuto con i miti di Eminem e Muhammad Alì e ha esordito a soli 13 anni sulla scena romana distinguendosi nelle gare di freestyle. Dopo i successi con Honiro Label e la partecipazione, insieme a tutti i pesi massimi della scena italiana, alla colonna sonora del film Zeta di Cosimo Alemà, con il pezzo La solitudine del numero 1, LOWLOW è il primo rapper ad entrare nel roster Sugar. A gennaio 2017 pubblica il suo album d'esordio "Redenzione". Ulisse, il primo estratto dall'album, è certificato disco di platino e supera in poco tempo i 30 milioni di views. Un successo confermato dal secondo singolo "Il sentiero dei nidi di ragno" certificato oro. A settembre 2017 pubblica con Mondadori "Tutti zitti devo dire una cosa". Grazie alle produzioni firmate da Fausto Cogliati, rispetto alla prima parte della sua carriera, c'è un netto salto di qualità nella scrittura: LOWLOW parla alla sua generazione, a cui dà voce, ma si fa capire bene anche dal pubblico adulto, caratteristica non così scontata. LOWLOW porta il linguaggio del rap su un altro livello in cui la schiettezza non si affida semplicemente al gergo ma rimpasta riferimenti "alti" e "bassi" di un bagaglio culturale composito come può esserlo quello di un ragazzo cresciuto negli anni duemila. LOWLOW sta per pubblicare il suo secondo album, "Il bambino soldato".


--
www.CorrieredelWeb.it

IL NUOVO SINGOLO DI CINZIA PAGLINI PORTA LA FIRMA DI ARMANDO MANGO



E' uscito da pochi giorni il nuovissimo singolo di Cinzia Paglini dal titolo "Complicato amore" un brano che vede la firma di Armando Mango fratello del compianto Pino Mango.
Un brano dalle sonorità Manghiane già presente sulle piattaforme di Vevo il video ufficiale.
"Sono felice di questa collaborazione artistica con Armando Mango anche se tra di noi come  è noto sui  social ed alcune riviste è in corso una vera e propria guerra a livello personale" - Queste sono le dichiarazioni della Paglini-
La regia del video è di Fo Siracusa - riprese e montaggio sono state curate da Giovanni Monsurrò Mon Sira Production SPC SOUND.
Cinzia Paglini dalla voce calda e possente è pronta per il nuovo tour.
Le date dei suoi concerti saranno presto visibili sulla sua pagina pubblica.

Esce oggi "ESSENZA", il nuovo disco di MAURO DI DOMENICO dedicato al grande PINO DANIELE

MAURO DI DOMENICO

ESCE VENERDÌ 25 MAGGIO IL NUOVO DISCO
"ESSENZA"

Un album dedicato al grande PINO DANIELE



Esce venerdì 25 maggio "ESSENZA"
(Forward Music Italy), il nuovo disco del musicista MAURO DI DOMENICO. Un album strumentale di 11 tracce che ripercorre i brani più famosi di Pino Daniele più un brano inedito dal titolo " E vivrò..".

«Pino diceva "chi tene 'o mare" – afferma l'artista - e, sì, chi ha il mare e fa il musicista è legato per la vita a esso da un patto tacito e sancito dal respiro della sua risacca. Non è stato cosi semplice accettare l'idea di lavorare su musiche di Pino.
Un anno fa mi telefonò Claudio Poggi, produttore di "Terra Mia" che lanciò il Pino Daniele nazionale, mi suggerì l'idea di lavorare su brani di Pino per un progetto alla mia maniera. La cosa mi spaventò molto e al contempo fui gratificato dalla stima di chi mi proponeva una tale impresa. Ci ho pensato un'estate intera e poi mi sono deciso. Un lavoro di mesi di ascolto, appunti, scrittura, buttare via e ricominciare, orchestrare gli archi, poi è partito tutto di getto...ho avvertito la presenza e la guida a un percorso fatto con onestà e rigore professionale. Ho cercato, e spero di esserci riuscito, di non tradire l'emozione della "sua voce" attraverso le mie corde, il mio linguaggio, allontanandomi dagli arrangiamenti originali e rivestendoli di luce rinnovata ma per raggiungere la medesima direzione…l'essenza..».

Per questo disco Mauro Di Domenico ha chiamato a raccolta gli amici storici di sempre e nuovi amici: Mauro Pagani, Paolo Jannacci, Carlo Marrale, Matteo Saggese, Phil Palmer, Danny Cummings, Mel Collins, Tommaso Scannapieco, Arnaldo Vacca, Arcangelo Nocerino, Antonio Rubino, Primiano Di Biase.

 

TRACKLIST – "ESSENZA":

Chi tene 'o mare (Pino Daniele)
Lazzari felici (Pino Daniele)
Anna verrà (Pino Daniele)
I say i' sto ccà (Pino Daniele)
Terra mia (Pino Daniele)
Notte ca se ne và (Pino Daniele)
Allora si (Pino Daniele)
Quando(Pino Daniele)
Invece no(Pino Daniele)
Sicily (Pino Daniele)
Cammina cammina (Pino Daniele - Chik Korea)
E vivrò.. (Mauro Di Domenico)

"Mauro Di Domenico is a great guitarist and his tribute to the music of Pino does him proud. Having worked and toured with Pino I know what a great talent and artist he was, and to have these songs so beautiful played with so much soul would make him smile".

Phil Manzanera 2018

Biografia

Figlio del tenore Lello Di Domenico, si diploma con il massimo sei voti e lode in chitarra classica con il maestro Eduardo Caliendo, ideatore della "Grande Antologia della Canzone Napoletana" di Roberto Murolo. Frequenta i corsi del chitarrista Alirio Díaz, approfondendo la conoscenza della musica latinoamericana, e quelli di Paco Peña grazie al quale apprende  l'arte del flamenco. 
Alla fine degli anni settanta inizia la lunga collaborazione con il gruppo cileno degli Inti-Illimani che lo porta in tour in America Latina e in Europa.  Amicizia e ideali condivisi caratterizzano il progetto "Nati in riva al mondo", al quale prendono parte oltre agli Inti-Illimani, lo scrittore Luis Sepúlveda, Compay Segundo, Angel Parra, Isabel Parra, Ferruccio Amendola, Cloris Brosca, Italo Moretti con il sostegno dell'Ambasciata Cilena a Roma, il Governo cileno e la Foundation Pablo Neruda. 

Per oltre 21 anni è stato a fianco di Massimo Ranieri, in teatro, nei progetti televisivi, tour Live, in produzioni discografiche, spesso anche come direttore musicale e come arrangiatore in coppia con Mauro Pagani. Per anni ha collaborato in teatro con il regista Maurizio Scaparro per Napoli a Venezia, Don Chisciotte, Pulcinella, Liolà, Le mille e una notte. 

Nel 2007 viene pubblicato "Di Domenico plays Morricone", un doppio album contenente brani originali e una rilettura personale dei grandi successi di Ennio Morricone che per l'occasione compone un brano esclusivo per l'artista.

Nell'agosto 2007 prende parte come chitarra solista al disco del tenore inglese Alfie Boe registrato a Londra con la Royal Philharmonic Orchestra e prodotto da Chris Porter e Matteo Saggese.  Il progetto "Di Domenico plays Morricone - The Image Soul" viene presentato in concerto con l'orchestra in aprile 2007 all'Auditorium Rai di Napoli, con la partecipazione di Giancarlo Giannini.  Nel 2012 è ospite nel tour di Arisa e nel cd Live "Amami Tour".  Al Festival di Sanremo 2013 è ospite con la sua chitarra per l'artista Maria Nazionale in una versione di "Perdere l'amore" nella serata dedicata a Sanremo Story. Nel 2013 pubblica un nuovo progetto "Borderline Stories" distribuito dalla Edel. Nell'Ottobre del 2013 Mauro Di Domenico, dal Teatro delle Celebrazioni di Bologna, da inizio ad una tournée per il concerto-spettacolo "OMAGGIO a MORRICONE"  con voce recitante Giancarlo Giannini con e repliche nei maggiori teatri italiani.  Nel settembre 2017 pubblica - con Rogiosi Editore - il libro/cd "Una chitarra tra Napoli e il mondo: conversazioni con Mauro Di Domenico" a cura di Donato Zoppo che narra le vicende artistiche del musicista. È membro Ambasciatore di Pace per la FUNVIC-UNESCO. A marzo 2018 riceve il Premio Internazionale Medaglia d'Oro "MAISON DES ARTISTES" nell'Aula Magna Università La Sapienza di Roma.

Il 25 maggio esce "Essenza", un disco dedicato a Pino Daniele.



--
www.CorrieredelWeb.it

Esce il video della registrazione analogica DIRECT TO VINYL di Emma Morton & The Graces con Raphael Gualazzi

Ernesto Assante: "La musica più bella in questo momento". 

Il Messaggero: "Una vera sorpresa...un talento che discografia e radio si sono lasciati sfuggire"   

Direct to Vinyl: Emma Morton & The Graces registrano in analogico su vinile una nuova versione di "Dirty John" con special guest Raphael Gualazzi

E' online il video-docu della registrazione in analogico, direttamente su vinile, del brano "Dirty John". 
Inciso con il metodo "Direct to Vinyl" nel Sam Recording Studio di Mirco Mencacci a Lari (Pisa), il brano era già presente in versione originaria nella tracklist dell'album "Bitten by the Devil". 

Emma Morton & The Graces è una delle prime band ad aver aderito alla registrazione con questa tecnica. 
Il brano uscirà prossimamente in vinile. 

Intanto il tour della band continua in Inghilterra: il 29 maggio al Brighton Fringe Festival e il 30 a Londra 


   

E' da oggi su YouTube il video che racconta una nuova incisione: quella in analogico, direttamente su vinile - e senza possibilità di editing - della band Emma Morton & The Graces guidata dalla vulcanica e trascinante songwriter scozzese Emma Morton. Il gruppo, le cui sonorità oscillano dal blues, al rock, al jazz allo Scottish folk, è amante delle procedure analogiche e del suono "vintage": lo scorso aprile ha deciso di registrare presso lo studio Sam Recording Studio di Mirco Mencacci (Lari - Pisa) una nuova versione del brano "Dirty John" contenuto nell'album "Bitten by The Devil" insieme al noto pianista Raphael Gualazzi, già special guest della versione presente nel disco, che ha sposato in pieno il sound della band.

La tecnologia che ha permesso questa nuova versione si chiama Direct To Vinyl e prevede una sessione di registrazione direttamente sulla lacca del vinile, senza mediazioni tecnologiche e senza possibilità di editing. Il mix acustico curato da Andrea Ciacchini, non ha coinvolto alcun fader o potenziometro, ma è stato ottenuto tramite un opportuno posizionamento delle sorgenti sonore rispetto al microfono. Il video-docu della registrazione sarà presentato questa sera 24 maggio a Roma durante il live nel club 'Na Cosetta

Ernesto Assante ha definito i brani di "Bitten by the Devil" come "la musica più bella che c'è in giro in questo momento". Il progetto e la band Emma Morton & The Graces, formata con il batterista Piero Perelli e con il chitarrista Luca Giovacchini, nascono dopo un lungo viaggio personale e artistico: Emma Morton, eclettica e trascinante cantante e songwriter di Edimburgo, residente da circa 10 anni in Italia, ha conquistato il grande pubblico durante la sua esplosiva partecipazione all'ottava edizione di X Factor Italia, arrivando in semifinale dove ha presentato il suo inedito "Daddy Blues" pubblicato da Sony Music e conquistando il 2° posto delle classifiche iTunes con oltre 240mila ascolti su SpotifyDa allora la musicista di scozzese ha continuato il suo percorso ricevendo premi e riconoscimenti tra cui il "Music is Great Award" conferitole nel 2015 dal governo inglese, e collaborando ed esibendosi con artisti come Olly Murs, Paolo Nutini, Raphael Gualazzi, Glen Hansard, Gary Lucas, Petra Magoni, Alejandro Escovedo e DJ Molella 

Con la sua voce piena e graffiante, Emma compie una vera e propria esplorazione fra culture musicali partendo dalle tradizioni della sua terra, la Scozia, fino alla sua passione per la musica afroamericana. Nelle sue varie dichiarazioni, Emma definisce questo lavoro un "war-cry record" (grido di guerra), scritto e prodotto dalla cantautrice scozzese e dalla sua band The Graces. Le scure, sexy e spigliate canzoni-confessioni di un'emancipata artista hanno trovato voce in questo nuovo disco: un viaggio sperimentale dove i mondi contrastanti d'amore e odio, paura e desiderio, oppressione e libertà sono esposti, celebrati e presentati con un sound contaminato che trasuda di sapori jazz, roots, popular e Scottish folk. Appena uscito con Edizioni Musicali 22R, il disco è ricco di ospiti e collaboratori: oltre Raphael Gualazzi, il contrabbassista Gabriele Evangelista, il Grammy Award statunitense Gene Paul, Antonio Gramentieri Matteo Buzzanca

"Sono passati quattro anni dalla mia esperienza a X-Factor, è buffo perché molti vedrebbero questo momento come una fine, per me invece è stata una rinascita: questo disco è una raccolta di confessioni di una donna che ha trapassato inferni interiori ed esteriori, accogliendo le fiamme per tirare luce sulla lunga strada verso la sopravvivenza e la consapevolezza. Questo album, per me, è una vera emancipazione da un passato governato dall'insicurezza, violenze ed oppressioni. Come donna e come madre, voglio volermi un pochino più bene e questo disco, il lavoro che ho fatto con i Graces, in qualche modo, è stato il portale ad una nuova libertà e al voler vivere senza paure, ma con amore, dedizione e tanta grinta."  
La band 
Emma Morton + The Graces, che ha concluso il 2017 con una stagione di sold-out in teatri, club e festival italiani, ha inaugurato dal 19 aprile il Bitten by the Devil Tour fitto di concerti tra Italia, Inghilterra, Francia e SloveniaTra i prossimi live: il 29 maggio al Brighton Fringe Festival (UK) e il 30 maggio al Magic Garden di LondraDurante le performance le improvvisazioni cariche di emotività ed il dialogo spontaneo ed autentico tra i musicisti va al di là dell'esecuzione musicale, trascinando il pubblico in una esperienza intima e coinvolgente.

Emma Morton, 31 anni, è nativa di Edimburgo, innamorata dell'Italia e da anni residente a Lucca. 
Cantante, musicista e autrice, 
laureata in Letteratura presso l'Università di Edimburgo, Emma è sempre stata un'amante della parola scritta formando la sua esperienza lavorativa come giornalista e autrice di short prose e poetry. E' così che le lyrics dei suoi brani si trasformano in intimi viaggi nel suo vissuto e nella sua immaginazione. Sul palco, lo sguardo serrato di un blu intenso, va a scandire storie raccontate in stile "Monomyth": con un percorso di evoluzione che trasforma il buio nascosto nella vita di ogni giorno in qualcosa di mistico e sublime.
Artista eclettica e carismatica, Emma è stata scelta come testimonial dal brand di moda 
Edda Berg, che veste Emma in tutti i suoi shooting realizzati dalla fotografa Caterina Salvi



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *