CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Musica e Discografia

Cerca nel blog

venerdì 22 febbraio 2019

Andrea Palumbo “Da qui ad ogni secondo” , in radio e nei digital store



Andrea nasce a Novara nel 1999, scoprendo e coltivando fin dall'infanzia la passione per il canto e per la musica.

Studia da diversi anni con il Maestro Aurelio Pitino, vocal coach e owner del più grande coro gospel di Italia, “Anno Domini Gospel Choir”, che vanta anche una partecipazione al Festival di Sanremo con Raffael Gualazzi; approfondisce il mondo della musica frequentando stage di scrittura ed interpretazione musicali con Bungaro, uno dei più prestigiosi autori dell’attuale panorama musicale, autore di canzoni per artisti del calibro di  Fiorella Mannoia, Malika Ayane, Marco Mengoni.
Andrea, partecipa, inoltre,  a concorsi canori come Musica è, Beinasco’s Got talent, Audizioni per Xfactor. 

Attualmente collabora con il team artistico La Sociedad (gruppo di autori con certificazione d’oro Fimi per l’artista Thomas con l’album “Thomas 18 Edition”, edito Warner Music Italy).

Netri e i Laredo in radio e negli store con il singolo “Amore tattile”, estratto dall’ album “Sogni di periferia”




Amore tattile” è il nuovo singolo della band toscana Netri e i Laredo, brano che lancia il loro primo album “Sogni di periferia”, dopo l’uscita del singolo di esordio “Per niente facile”.
Si tratta di uno degli ultimi brani nati in studio, creato quasi per caso quando ormai il disco sembrava concluso. Una canzone che mette d’accordo tutti, per il ritmo particolare e sincopato sul cantato che poi esplode su un ritornello melodico. Chitarre liquide, basso stoppato, batterie ritmate e un cantato ispirato, creano infatti la particolarità di questa canzone che parla di amore, ma in modo originale: il protagonista si rende conto che quello che si è lasciato sfuggire era forse un amore importante, poteva essere la scoperta della felicità, ma ancora non riesce a capirlo, essendo cresciuto senza diventare grande.

L’album, che comprende “Amore tattile”, contiene dodici tracce ed è il primo della band; racchiude alcuni tra i brani più significativi, molti dei quali scritti dal 2015, anno di formazione dei Netri e i Laredo. Ogni brano ha una propria caratteristica ed un proprio arrangiamento, in base all’esigenza del testo, tutti hanno come filo conduttore l'appartenenza alla periferia, cuore pulsante dello spazio urbano, dove si intrecciano i sogni di rivalsa sociale, delusioni, illusioni, frustrazioni, ma anche i piccoli successi di chi, in quella realtà, vive tutti i giorni e con l'ambizione spesso di emanciparsi. Tutte storie filtrate attraverso gli occhi del protagonista, un vecchio rocker disilluso, ma non arreso, pervaso da una fredda lucidità.

Se osserviamo l’ordine delle dodici tracce troviamo un embrione di poesia descrittiva dello stato d’animo del rocker stesso, che pervade tutto l’album: Per niente facile/la pioggia d’estate/il film lo facciamo noi, amore tattile/ Mayday/ nel mio monolocale sono una Star sola/ Non è colpa del Rock cosplayer mon amour/Al mio funerale, una ballata semplice.

The King of the Nowhere, in radio il primo singolo di Morgan While



The King of the Nowhere è il singolo di esordio di Morgan While (Federico Lovato), arrangiato e composto insieme a Luca Sven Macher (Dreamsound Labs, Routing Studio) .
La struttura e il sound design del brano richiamano Pop EDM, Future Bass, R&B (Martin Garrix, Madeon, Marshmellow, Chainsmokers) con l’utilizzo di una strumentazione quasi interamente digitale, tranne che per la chitarra elettrica (Fender Stratocaster).

Melodia e arrangiamento sottolineano ad arte i contenuti: nel drop il sound esplosivo ricrea un’atmosfera solare, per enfatizzare l’antitesi tra la musica e i colpi di cannone, a cui corrispondono ovviamente i suoni. The King of the Nowhere ha una vera e propria vena narrativa, è la storia di uno spaventoso invasore proveniente da altri mondi, che spunta nel cielo sconvolgendo l’intera umanità al suono dei suoi cannoni, mentre intona il suo spietato “canto di libertà”. Come in un batter d’occhio, il “Re del nulla” mette a ferro e fuoco le nazioni più potenti del mondo, minacciando morte e distruzione per tutte le generazioni a venire. Ma proprio nel momento più disperato per l’umanità, a rischio di estinzione, i pochi sopravvissuti riescono a dimenticare secoli di rancori tra razze e culture diverse, unendosi per organizzare una controffensiva che metta in ginocchio il nemico.
Il “canto della libertà” del pazzo genocida diventerà il canto di liberazione dall’oppressione.

Una storia fantascientifica, che altro non è che una allegoria della società attuale, troppo spesso dominata da odi, rancori, estremizzazione delle differenze e delle divisioni tra popoli e persone, sulla base della diversità di etnia, cultura, credo, natura… Celato nella trama fantastica e accattivante, quindi, l’autore pone un quesito per tutti: “E’ necessaria una catastrofe, per riuscire ad andare d’accordo tra popoli e persone? O neanche quella ci aiuterebbe a smettere di farci la guerra per riscoprire i valori di fratellanza e solidarietà?” 

giovedì 21 febbraio 2019

Monikà torna in radio con il nuovo singolo “L’amore sai”



Monikà torna in radio con il singolo "L'amore sai”, primo estratto dal disco “I colori della mia anima /The Colors Of My Soul”, in contemporanea all’uscita dell'album, prodotto artisticamente da Renato Droghetti e la stessa Monikà, con la supervisione di Roberta Mucci e Manuel Auteri, su etichetta SanLucaSound.

Il brano nasce da un sodalizio artistico e di amicizia con Roberta Mucci. La condivisone del percorso artistico con MoniKa’ ha portato l’autrice a conoscere il significato più intimo e personale dell’artista fino a riconoscerla anche attraverso i suoi silenzi.

MoniKa’: "I colori della mia anima"  rappresenta un viaggio dentro di me, profondo, doloroso, autentico, un modo per conoscermi davvero attraverso le note che la mia voce e la mia anima, riesce a colorare, quando in blues.. quando in pop e talvolta in pop-rock. EP nato in poco tempo grazie a collaboratori incredibili con i quali il feeling che si è creato mi ha permesso di veicolare senza pregiudizio né limiti le nuove produzioni, consta di 12 canzoni di cui 9 inedite e 3 cover di mostri sacri della musica italiana e straniera. Gatto Panceri con la sua "L'amore va oltre", Mina "In Lui, Lui, Lui", Tina Turner "Private Dancer".  Per gli inediti tutti legati da un filo conduttore quale L'amore, in tutte le sue forme, espressioni, passioni e risvolti sono caratterizzati da una voglia prepotente di affermazione, quasi un grido a volte malinconico talvolta rabbioso che significa dire all'altro "io ci sono". Ancora come allora riprende la speranza di poter vivere di nuovo dopo una storia d'amore lacerata. Il pittore dell'anima riporta a suoni e colori di un blues nostalgico, l'amore sai, racconta di un amore unico fatto di mille amori: quello universale degli uomini verso gli uomini, verso gli animali, verso la vita. "Forever you and me" canzone in inglese con testo semplice che parla di un angelo arrivato inaspettatamente, grida "it us you" sei tu!  In bianco e nero,  disperata e accorata preghiera di una figlia ad una madre che non tornerà più. È fuori Piove! Ti odio, ti amo, pezzo forte che sprigiona grinta e rabbia. Nel gioco dell'amore racconta le dinamiche di due innamorati che non riescono a smettere di litigare e che aspettano con il fiato sospeso cosa l'altro deciderà di fare. Attimi struggenti, poesia di un amore vissuto all'ombra di una notte. Eternamente, canta la tristezza per un amore che se ne sta andando e la consapevolezza che niente sarà più importante di quella voglia di eternità. 

Mariandrea in radio con il singolo “Il volto delle donne”



E' uscito “L’angolo della mia mente” il disco di Mariandrea, edito dall’etichetta bolognese SanlucaSound di Manuel Auteri. Nella stessa data verrà lanciato anche il singolo trainante e rappresentativo dell’album dal titolo “Il volto delle donne”, in rotazione radiofonica nelle migliori emittenti italiane ed estere.

Mariandrea ha 21 anni ed ha iniziato ad approcciarsi alla musica all'età di 7 anni, suonando il pianoforte con l'insegnante Lucia Montanari. All'età di 15 anni ha iniziato a studiare canto con i suoi insegnanti Annarosa Pennisi e il Mº Gabriele Bertozzi. Dopo aver partecipato a vari concorsi, nel 2015 è riuscita ad accedere alle semifinali di Castrocaro classificandosi al quarto posto ed accendendo alle semifinali di ripescaggio riprese da Rai 1.
Sempre nel 2015, si è classificata terza al "Festival della Arti" di Bologna curato da Andrea Mingardi. Nel 2017 ha incontrato Manuel Auteri, fondatore dell’etichetta SanLucaSound e il socio Renato Droghetti con i quali ha iniziato il progetto di realizzazione del suo primo album. Ha due singoli all'attivo che potete trovare su tutti gli store digitali: "Un'eterna verità" e "Io non so dire mai", scritta dal Mº Gabriele Bertozzi.

Ha partecipato alle selezioni della trasmissione "Amici" andate in onda su Canale 5 il 4 marzo 2018. Poco tempo dopo, ha vinto il concorso "La Voce d'Oro 2018". I generi musicali del suo repertorio sono Soul, Pop e Rock.

mercoledì 20 febbraio 2019

Luana Corino pubblica l'EP Vertigini e il video di "Non ti piacevo abbastanza"





Esce oggi "Vertigini", il nuovo EP di Luana Corino, cantante urban già conosciuta come LaMiss. 

Veneta classe 1984, Luana Corino scrive le proprie canzoni curando, con il suo staff di fiducia, tutte le fasi artistiche e produttive: dalla ricerca di sonorità RnB o trapsoul che ben si sposino con l'italiano fino all'attenzione per tutta la parte estetica (dal look alle immagini dei videoclip), ogni dettaglio non è lasciato al caso. "Vertigini" è un EP di 5 tracce in cui si parla di donne e del loro modo di affrontare l'amore. Ogni brano rappresenta donne diverse, di età e con storie differenti, ognuna con le proprie fragilità, insicurezze, il proprio coraggio e la propria forza.

Insieme all'EP, oggi esce un nuovo video, quello di "Non ti piacevo abbastanza", brano che racconta la separazione di una ragazza dal suo compagno e convivente: dopo il dramma iniziale, la protagonista di questa storia inizia a vedere con occhi diversi il rapporto concluso e ricomincia a prendere in mano la propria vita… "Ho scritto questo testo di getto – racconta Luana Corino - dopo aver visto 'Insecure', la serie tv che racconta le esperienze difficili e spesso imbarazzanti dell'autrice e protagonista Issa Rae sia durante una crisi con il suo compagno sia dopo la separazione: è una specie di 'Sex & The City' ma contemporaneo, più ironico, scurrile e black".

Il video di "Non ti piacevo abbastanza" vede in scena, oltre a Luana Corino, diverse ragazze che, davanti allo specchio, interpretano il pezzo. Piccola apparizione anche per Yazee e Larry Joule (i due produttori musicali dell'EP). Regia e scenografia sono della stessa Luana Corino che, dal 2014, con il team Scripta Manent Visual cura personalmente la direzione artistica dei suoi videoclip.


--
www.CorrieredelWeb.it

Gher, dopo Amici e Castrocaro debutta con "Don't Stop" tra Hip-Hop e trap


Gher, dopo Amici e Castrocaro debutta con "Don't Stop" tra  Hip-Hop e trap

 

S'intitola "Don't Stop" il nuovo singolo di Gher, al secolo Margherita D'Aguì. Un debutto, ma, anche un ritorno visto che la sua carriera vanta già una semifinale al Festival di Castrocaro nel 2012 e la partecipazione nel 2014 al talent Amici in onda su Canale 5. Nel pezzo prodotto da Touch Down Records si trovano le sonorità urban del momento tra i ritmi del rap e le liriche della trap. Il testo che alterna strofe in italiano e ritornello in inglese, racconta una storia del tutto autobiografica. Non fermarsi, inseguire i propri sogni con determinazione pur sapendo quanto sia difficile e insidioso il mondo della musica e dello spettacolo.

"Don't Stop" è un brano d'impatto, melodico e ballabile. Il flow di Gher s'intreccia a parti cantante ad altre che inseguono gli accenti del rap su un produzione moderna e ritmata.

Nel videoclip realizzato da Mattia Biancardi le protagoniste che affiancano Gher sono tutte al femminile. Una sorta di crew composta da modelle e ballerine accompagna il playback della protagonista, tra auto di lusso, luci della discoteca e un outfit al 100% urban. Dopo la pubblicazione del primo singolo, Gher sarà impegnata in studio per le realizzazione dei nuovi brani che saranno pubblicati nel corso dell'anno, ma, anche per live e DJ set che la vedranno protagonista nei migliori club italiani.



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *