CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Musica e Discografia

Cerca nel blog

martedì 17 settembre 2019

Max Penombra feat. Visioni di Cody e Moder. “Adattatori” ironizza sulla competizione nella musica.




Esce oggi su YouTube "Adattatori", il singolo che anticipa la pubblicazione di "Quando esco voglio stare tranquillo", primo album di Max Penombra feat. Visioni di Cody, di prossima uscita per l'etichetta indipendente Brutture Moderne.

Il rapper ravvenate classe 1984 e il gruppo alt-rock di San Piero in Bagno (FC) sono attivi da tempo nella scena musicale della loro zona, si conoscono da circa dieci anni, ma solo di recente, dopo un invito estemporaneo della band a fare un pezzo dal vivo insieme, hanno deciso di collaborare. "Adattatori" è il primo brano creato insieme, in cui figura come ospite Moder che, con Max Penombra, ha fatto parte del gruppo Il Lato Oscuro della Costa.

"Adattori" è un pezzo ironico, provocatorio e dissacrante che rappresenta bene lo spirito del disco. "Gli adattatori di marca – spiega Max Penombra - sono molto costosi. Chi fa musica, di solito, possiede un Mac e, ho immaginato il gesto rivoluzionario di artisti squattrinati che, per protesta contro i costi elevati di questi adattatori, li vanno a rubare. Questo è lo spunto di partenza, a cui ho aggiunto varie immagini e frasi che circolano nel mondo della musica sulle presunte strategie di mercato e sui talent show. Ne esce una parodia della scena musicale, in particolare di quelli che vogliono diventare famosi a tutti i costi".

Il video "lo-fi" segue lo spirito del brano ed è realizzato dallo stesso Max Penombra con uno smartphone e un proiettore. "L'idea – continua il rapper – è quella di scimmiottare i video rap West Coast anni '90, con spiagge, gente che si diverte e belle donne, tutti simboli della rivalsa sociale di chi sostiene di avercela fatta con la propria musica".



--
www.CorrieredelWeb.it

Alessa XO – è uscita la sua nuova canzone “Neverland”

Neverland è la nuova canzone e il secondo singolo pubblicato dalla cantante austriaca Alessa XO, canzone che fa parte dell suo nuovo album in uscita dal titolo “We are one“. Dopo aver composto l’inno “We are one” per il World Bodypainting Festival nel 2018 e aver suonato nuovamente al festival austriaco nel 2019, la ballata “Neverland” è il suo nuovo singolo.

Presentazione di “Neverland”:

È stata la prima canzone che Alessa ha scritto per il nuovo album mentre era a Puerto Rico con la sua famiglia qualche anno fa. La canzone è stata scritta in un giorno ispirata allo splendido scenario del paese. Il tema di Neverland ha preso ispirazione da due racconti molto famosi: “Peter Pan” e “Romeo e Giulietta” di Shakespeare. Nel racconto di Peter Pan, c'è “L’Isola che non c’è” la quale è un’isola immaginaria in cui i bambini smettono di invecchiare, sfuggendo così all’età adulta e all'assumersi delle responsabilità. “L’Isola che non c’è” è spesso metafora per l’infanzia eterna. Invece, in “Romeo e Giulietta” di Shakespeare, due giovani si innamorano, ma le loro famiglie sono nemiche e questo fa si che l'amore tra i due giovani sia ostacolato..

La canzone di Alessa parla di un ragazzo e una ragazza di due mondi completamente differenti. Tali ragazzi si innamorano ma il loro amore è ostacolato dalla famiglia ricca e rigida della ragazza.

L’Isola che non c’è diventa un luogo ideale, non reale per i sogni dei due amanti, un luogo dove possono stare insieme. Il video musicale raffigurante quella storia è stato girato a Londra nell’estate del 2018.

link al video: https://www.youtube.com/watch?v=ppQ9Av6DABY

Esce "Mary Jane" il nuovo singolo e videoclip di Chilafapuliska feat. Roy Paci

Esce "Mary Jane" il nuovo singolo e videoclip di Chilafapuliska feat. Roy Paci

Da martedì  17 settembre disponibile in tutti gli store digitali e su tutte le piattaforme streaming

 

È "Mary Jane" il nuovo singolo e videoclip della band abruzzese Chilafapuliska, con la produzione artistica di Roy Paci. Sulle note di un rocksteady ottimista e fresco, Mary Jane ci invita a riappropriarci della più profonda rilassatezza, rivolgendosi a tutte le persone che sono costrette a scappare dalla propria terra, obbligate a salire sulla giostra della frenesia contemporanea. Tra fiati e ritmi in levare, è un inno all'atmosfera e alla slow attitude caratteristiche del Sud, alla tradizione, alla ricerca di una pace interiore: la dimostrazione che dovremmo solo sintonizzarci di nuovo con noi stessi cercando di calmare il "rumore" della società che corre, si ammala e si incattivisce continuamente, per ritrovare la nostra vera natura. Nel brano è citato anche Bob Marley che "ride nel vederci così quasi al confine dell'esaurimento" eppure proiettati verso una vita che non ci appartiene, una vita che di concreto e genuino ha poco o niente.

Il video, firmato dal regista Andrea Sicuso, racconta la svolta di Edoardo, un ragazzo che decide di trasferirsi in una "terra nuova", dopo essersi licenziato dal lavoro che lo rendeva sempre più stressato. Sale sulla sua barchetta e parte. Approda in una spiaggia, dove passerà il resto della sua vita a dondolarsi sull'amaca, tra noci di cocco e frutta fresca.  A sorpresa appare Roy Paci, anche co-autore del brano, che con le note della sua tromba e il suo tipico timbro vocale, si unisce alla band nel racconto di questa storia fuori dal tempo.

Nel brano ci sono anche le chitarre di Buzzy Lao, Filippo Cosentino, oltre alla batteria ska di Alessandro "Jah Sazzah" Azzaro.

Le riprese del video, realizzate anche con l'aiuto di un drone, sono state filmate in sei diverse spiagge tra Abruzzo, Molise e Sicilia.

La band composta da Lorenzo Ilari (voce e chitarra), Andrea Sicuso (batteria), Michele Ilari (basso), Marco La Fratta (chitarra e tastiere), Francesco Sciascia (sax tenore), Simone Smargiassi (sax contralto) e Domenico Di Francesco (tromba) è in procinto di pubblicare il terzo album di studio. Goombah!, questo il titolo del nuovo lavoro, prosegue il percorso artistico della formazione tra ska, punk, rocksteady, country, e "barracuda beat", come a loro piace chiamarlo.



--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 9 settembre 2019

Winker e Silent Emotion: partnership per format "silent disco" in chiave social

Winker e Silent Emotion: partnership per format "silent disco" in chiave social

 

Dall'incontro tra i creatori della prima App di live dating e la società leader negli eventi "silent" nasce un nuovo format che permette di vivere la "silent disco" con interazioni social in tempo reale.

 

Unire i rispettivi know-how per offrire agli appassionati di musica e di dance una suggestiva novità nell'ambito del format "silent disco" che tanto successo sta riscuotendo nel mondo. L'obiettivo, raggiunto, era quello di portare il livello di fruizione del servizio nell'ambito della condivisione social.

 

Da un lato Winker, la prima App di live dating (ideata da una startup milanese fondata da Andrea Pravato e Marco Savastio), dall'altro l'originale proposta di Silent Emotion, società specializzata in eventi "silent".

 

Social Silent Disco, frutto della partnership, rappresenta un nuovo format che permette di vivere la "silent disco" a 360 gradi, interazioni social incluse.

 

Afferma Filippo Rossi, CEO di Silent Emotion: "La Silent Disco è un format-evento durante il quale tutti i partecipanti sono dotati di cuffie wireless per ascoltare musica e ballare senza produrre rumore esternamente. Una specie di festa silenziosa cui partecipa un vero e proprio dj che mixa della musica, la quale viene trasmessa nelle cuffie dei partecipanti mediante dei potenti trasmettitori. Spesso è possibile ascoltare differenti generi musicali, perché il segnale viene trasmesso su diversi canali. In questo modo i partecipanti possono selezionare il canale direttamente premendo un tasto sulle loro cuffie, e quindi scegliere in ogni momento il genere di musica che preferiscono ascoltare."  

 

Non si tratta di un fenomeno nuovo, in quanto in voga da qualche anno (sempre ottimo il feedback da parte dei partecipanti), ma la partnership tra le due società segna un fondamentale nuovo approccio in chiave social, come afferma Andrea PravatoCEO & Founder di Winker: "Social Silent Disco rappresenta un nuovo format che permette di vivere la silent disco a 360 gradi. Centinaia di persone connesse alla stessa frequenza, possono interagire fra loro a ritmo di musica, e al tempo stesso scambiarsi chat per fare subito nuovi incontri e nuove conoscenze".

 

Tutto rigorosamente in tempo reale grazie alla prima app di live dating Winker (disponibile per ogni tipo di cellulare dagli store google e apple). Dopo un breve periodo di test, il format "Social Silent Disco" è oggi attivo in numerosi locali sparsi nella penisola (discoteche e altri locali notturni caratterizzati da ascolto della musica).

 

Silent Emotion e Silent Experience Official sono i due brand creati da FR group SRL, la società con sede legale a Grosseto, vende e noleggia cuffie originali  wireless e impianti per la realizzazione di eventi, pubblici o privati, basati sull'innovativa nel settore del "silent" in tuttaItalia e buona parte d'Europa. Con le cuffie che permettono, grazie al WiFi, di poter ascoltare la musica senza disturbare i luoghi pubblici. Gli ambiti abbracciati dalla società sono molteplici e in ciascuno di loro viene esaltata l'esperienza sensoriale del "silent": dallo sport alla cultura (cinema e teatro), fino a eventi privati e conferenze. La società è titolare di diversi marchi e brevetti nel settore silent, nonché in possesso di un modello design di cuffia Totalmente ridisegnata in Italia che costituisce un Unicum mondiale, più luminosa del 70% rispetto a tutti gli altri prodotti sul mercato.

 

Winker è un brand creato da Max Party Milano Srl, la startup milanese che sta smuovendo i mercati dei locali rivoluzionando il modo di comunicare. Winker rappresenta la nuova frontiera del dating, un'evoluzione sociale che permette agli utenti di conoscersi e interfacciarsi live all'interno dell'evento.




--
www.CorrieredelWeb.it

domenica 1 settembre 2019

Junior Cally - "Tutti con me", il nuovo singolo, da oggi in digitale!


JUNIOR CALLY
"TUTTI CON ME"
IL NUOVO SINGOLO DA OGGI IN DIGITALE


"RICERCATO", IL SUO SECONDO ALBUM, ESCE IL 6 SETTEMBRE PER EPIC / SONY MUSIC ITALY



Esce oggi in digitale "Tutti con me", il singolo che anticipa la pubblicazione del secondo album di Junior Cally, "Ricercato", prevista per venerdì 6 settembre per Epic / Sony Music Italy. Il disco è già disponibile in presave su Spotify, preorder su iTunes, preadd su Apple Music, in versione fisica in prenotazione su Amazon e in edizione speciale (copia autografata + gadget esclusivo) in prenotazione su IBS. 

Il rapper romano classe 1991 che ha esordito ufficialmente a inizio 2017 e, in questi due anni e mezzo, ha conquistato il pubblico a forza di hit come "Magicabula" (certificato disco d'oro) o "Bulldozer", torna su una strumentale incalzante firmata da Jeremy Buxton, producer con cui collabora dai suoi esordi. "Tutti con me" è il primo singolo ma anche la traccia di apertura dell'album, un pezzo "urlato", con versi diretti che non risparmiano niente e nessuno prendendo di mira ipocrisie e chiacchiere: Junior Cally riflette sulla fama, che dà la parvenza di avere tutti intorno, rivendica la propria identità ma, nello stesso tempo, ironizza sull'uso della maschera antigas con cui si è presentato al pubblico e che è finita al centro di discussioni, giudizi e varie ipotesi fatte sulla faccia nascosta. 

L'album, composto da 12 tracce, vede tra gli ospiti vocali Highsnob, Livio Cori, Il Tre, Samurai Jay, Jake La Furia, Giaime, Clementino, Federica Napoli ed Eddy Veerus. I producer, oltre a Jeremy Buxton, autore di 7 strumentali, sono Bosca, Andry The Hitmaker e i 2nd Roof. A differenza dell'esordio "Ci entro dentro" (2018), dove non c'erano altre voci come vuole una vera presentazione, questa volta l'artista ha deciso di mettersi in gioco di fianco ad artisti con cui ha da tempo un rapporto umano e di stima. 

TRACKLIST
01 "Tutti con me" (prod. Jeremy Buxton)
02 "Sigarette" (prod. Jeremy Buxton)
03 "Disco Kamikaze" feat. Highsnob (prod. Jeremy Buxton)
04 "Mezzanotte" feat. Livio Cori (prod. Jeremy Buxton)
05 "Cristiano" feat. Il Tre (prod. Bosca)
06 "Lo zio" (prod. Jeremy Buxton)
07 "Habla" feat. Samurai Jay, Jake La Furia (prod. Andry The Hitmaker)
08 "In piazza" feat. Giaime (prod. Andry The Hitmaker)
09 "5k" feat. Celementino, Federica Napoli (prod. Andry The Hitmaker)
10 "Purgatorio" feat. Eddy Veerus (prod. 2nd Roof)
11 "Ferite" (prod. Jeremy Buxton)
12 "Nessuno con me" (prod. Jeremy Buxton)






--
www.CorrieredelWeb.it

Il vincitore del Deejay On Stage 2019 Samuele Proto in radio con il nuovo singolo “Fukushima in galleria”



Nelle radio italiane dal 27 Agosto "Fukushima in galleria",  il nuovo singolo di Samuele Proto, giovanissimo cantautore che vanta già alcuni singoli radio e grandi esperienze a livello nazionale, come il contest di Radio Italia ed Amici Casting. Il 24 Agosto a Riccione, Samuele ha vinto il noto contest di Deejay On Stage (Radio Deejay), proprio con il nuovo brano prodotto artisticamente da Simone Papi.

Samuele: “-Fukushima in galleria- è una canzone che affronta con un testo ironico e serrato un tema comune, ovvero l’incertezza nei rapporti umani legata alla volatilità dei sentimenti.
Un doveroso ringraziamento a Radio Deejay per avermi dato l’opportunità di divulgare la mia canzone al meglio. La cosa più bella è che mi hanno permesso di alimentare un sogno che è ciò per cui lotto tutti i giorni. Grazie per aver creduto in me e spero di non deludere le aspettative. Spero che la canzone piaccia alla gente, che è la cosa più importante. Si lavora per trasmettere delle emozioni e dal mio punto di vista è proprio su questo concetto base che si crea un progetto vincente. Essere veri e arrivare alla gente trasmettendo le proprie emozioni”.

Con citazioni e accostamenti “improbabili” il testo di Samuele Proto si dimostra fresco e capace di “disegnare immagini” chiare per l’ascoltatore, il quale ha la possibilità di immedesimarsi nelle situazioni descritte e di farne parte. Come la parte lirica anche la musica è opera dello stesso cantautore, che da anni realizza le proprie canzoni con l’aiuto del noto produttore e pianista Simone Papi e da sempre in squadra con il promoter Giovanni Germanelli. Il ritmo è coinvolgente e fa muovere la testa a tempo. Si sentono le influenze blues di Samuele che con grande fantasia riesce a trasformare melodie e suoni datati in canzoni che all’orecchio risultano assolutamente attuali.

Biografia
Samuele ha 22 anni e vive a Firenze . Fin da piccolo dimostra una grande passione verso la musica  grazie alle influenze di suo padre in primo luogo e successivamente  ai consigli di suo fratello Francesco , il quale lo ha sempre ispirato per quello che riguarda i gusti musicali e per  e l'amore verso la  chitarra, dalla quale ormai non si separa mai.   La passione verso il blues lo porta ben presto all'ascolto di una musica più matura e verso il cantautorato. "Non a caso trova nelle figure di John Mayer, Stevie Ray Vaughan e Alex Britti i suoi idoli indiscussi ed è grazie a loro che  comincia a scrivere canzoni. Il suo obiettivo infatti, è proprio quello di unire le influenze blues al pop italiano cercando di realizzare un genere musicale che in Italia fa fatica ad affermarsi. Nel 2014 inizia la produzione di alcuni pezzi in maniera amatoriale aiutato dal suo maestro di chitarra Maurizio De Giglio. Un percorso che gli permette di avere le sue prime esperienze live ed i primi riscontri positivi.
Nel 2015 "la svolta "L'incontro con Simone Papi, affermato produttore artistico e musicista di Firenze . Samuele ha Finalmente, grazie a Simone Papi, il supporto professionale di cui aveva bisogno . Il lavoro cominciato un anno fa con Simone ha riscosso un successo sicuramente “inconsueto” per un giovane esordiente come Samuele. Lo dimostrano le oltre 400.000 visualizzazioni Youtube e gli ottimi posizionamenti nelle principali indie charts, su tutti il singolo "Un ' impronta sul cemento" uscito per l'etichetta discografica Riserva Sonora di Adriana Rombolà e Marco Mori.

martedì 27 agosto 2019

Musica: Il vincitore del Deejay On Stage 2019 è Samuele Proto. In radio con il nuovo singolo "Fukushima in galleria

Il vincitore del Deejay On Stage 2019 è Samuele Proto.
In radio con il nuovo singolo "Fukushima in galleria"


Nelle radio italiane da "Fukushima in galleria",  il nuovo singolo di Samuele Proto, giovanissimo cantautore che vanta già alcuni singoli radio e grandi esperienze a livello nazionale, come il contest di Radio Italia ed Amici Casting. Il 24 Agosto a Riccione, Samuele ha vinto il noto contest di Deejay On Stage (Radio Deejay), proprio con il nuovo brano prodotto artisticamente da Simone Papi.
Samuele: "-Fukushima in galleria- è una canzone che affronta con un testo ironico e serrato un tema comune, ovvero l'incertezza nei rapporti umani legata alla volatilità dei sentimenti.
Un doveroso ringraziamento a Radio Deejay per avermi dato l'opportunità di divulgare la mia canzone al meglio. La cosa più bella è che mi hanno permesso di alimentare un sogno che è ciò per cui lotto tutti i giorni. Grazie per aver creduto in me e spero di non deludere le aspettative. Spero che la canzone piaccia alla gente, che è la cosa più importante. Si lavora per trasmettere delle emozioni e dal mio punto di vista è proprio su questo concetto base che si crea un progetto vincente. Essere veri e arrivare alla gente trasmettendo le proprie emozioni".
Con citazioni e accostamenti "improbabili" il testo di Samuele Proto si dimostra fresco e capace di "disegnare immagini" chiare per l'ascoltatore, il quale ha la possibilità di immedesimarsi nelle situazioni descritte e di farne parte. Come la parte lirica anche la musica è opera dello stesso cantautore, che da anni realizza le proprie canzoni con l'aiuto del noto produttore e pianista Simone Papi e da sempre in squadra con il promoter Giovanni Germanelli. Il ritmo è coinvolgente e fa muovere la testa a tempo. Si sentono le influenze blues di Samuele che con grande fantasia riesce a trasformare melodie e suoni datati in canzoni che all'orecchio risultano assolutamente attuali.

Biografia
Samuele ha 22 anni e vive a Firenze . Fin da piccolo dimostra una grande passione verso la musica  grazie alle influenze di suo padre in primo luogo e successivamente  ai consigli di suo fratello Francesco, il quale lo ha sempre ispirato per quello che riguarda i gusti musicali e per  e l'amore verso la  chitarra, dalla quale ormai non si separa mai.   La passione verso il blues lo porta ben presto all'ascolto di una musica più matura e verso il cantautorato. "Non a caso trova nelle figure di John Mayer, Stevie Ray Vaughan e Alex Britti i suoi idoli indiscussi ed è grazie a loro che  comincia a scrivere canzoni. Il suo obiettivo infatti, è proprio quello di unire le influenze blues al pop italiano cercando di realizzare un genere musicale che in Italia fa fatica ad affermarsi. Nel 2014 inizia la produzione di alcuni pezzi in maniera amatoriale aiutato dal suo maestro di chitarra Maurizio De Giglio. Un percorso che gli permette di avere le sue prime esperienze live ed i primi riscontri positivi.
Nel 2015 "la svolta "L'incontro con Simone Papi, affermato produttore artistico e musicista di Firenze . Samuele ha Finalmente, grazie a Simone Papi, il supporto professionale di cui aveva bisogno . Il lavoro cominciato un anno fa con Simone ha riscosso un successo sicuramente "inconsueto" per un giovane esordiente come Samuele. Lo dimostrano le oltre 400.000 visualizzazioni Youtube e gli ottimi posizionamenti nelle principali indie charts, su tutti il singolo "Un ' impronta sul cemento" uscito per l'etichetta discografica Riserva Sonora di Adriana Rombolà e Marco Mori.


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *