CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Musica e Discografia

Cerca nel blog

lunedì 3 agosto 2020

BOBBY SOLO feat. ANTONIO SALVATI in radio con “Quando Quando Quando”, rivisitazione del grande successo di Tony Renis


Un album in preparazione per Bobby Solo e Antonio Salvati, in radio e negli store digitali con “Quando Quando Quando”, rivisitazione del grande successo di Tony Renis. L’inedito duo si è unito per la prima volta per un progetto Internazionale.

All’interno dell’Album, che uscirà in autunno, “ITALIAN INTERNATIONAL VINTAGE SONGS”, ci saranno le più belle canzoni degli anni 50-60 come “Volare”, “Il padrino”, “Anema e core” e tanti altri brani che hanno avuto successo in tutto il mondo. Gli arrangiamenti dell’Album sono stati affidati al M° Massimo Passon “MASTER STUDIO”, dietro suggerimenti di Bobby Solo.

 

Bobby Solo: -Dopo aver realizzato, anche con l’aiuto del grande Tony Renis questo album, insieme all’amico “feat” Antonio Salvati (discografico dell’etichetta Rosso Al Tramonto), ho avuto l’idea, dopo aver inciso “Una lacrima sul viso” con il DJ Nell (Volpe Antonello), di arrangiare nuovamente la mia storica canzone di successo in pieno stile dance anni 80”. Per “Quando Quando Quando” invece ho proposto ad Antonio un remix dal sound Caraibico a ritmo di SAMBA. Anche in questo caso DJ Nell è stato molto abile nel creare un colore latino americano, assolutamente adatto per l’estate. Io e Antonio Salvati forse non siamo capitani coraggiosi come Morandi e Baglioni, ma siamo “sergenti maggiori coraggiosi” e abbiamo deciso di fare uscire questo remix-

domenica 2 agosto 2020

NOISY SILENCE. "The Truth" e' il primo singolo estratto dall'EP di debutto "Reason"

                               

NOISY SILENCE

THE TRUTH


E' IL PRIMO SINGOLO ESTRATTO DALL'EP DI DEBUTTO "REASON"

"The Truth" è il primo singolo estratto da "Reason", EP di debutto dei Noisy Silence.
Questo singolo, attraverso la musica, il testo e il video ufficiale, racconta la storia di una relazione, nella quale l'affetto viene dato per scontato.
La paura di dire la verità, la difficoltà nel godersi i piccoli momenti e la distrazione causata dal mondo dei social, sono gli ostacoli che impediscono ai protagonisti di "The Truth" di amarsi sinceramente.
Nonostante tutto, i veri sentimenti di amore, rispetto e fiducia riescono a far superare alla coppia qualsiasi ostacolo, facendo capire loro cosa conti realmente nella vita.


 

Noisy Silence sono una band Alternative-Metalcore italiana, il cui messaggio è raccontare esperienze e storie personali dei singoli membri, in modo tale che la loro musica coinvolga chiunque la ascolti.

"Reason", il loro primo EP, cerca di rivolgersi al pubblico attraverso le sue cinque tracce, come se quest'ultime fossero un messaggio di sostegno e conforto.

I brani che lo compongono sono caratterizzati da ritornelli melodici facilmente orecchiabili, che vanno a fondersi perfettamente con passaggi più aggressivi.
Il risultato è un lavoro moderno e pieno di energia, valorizzato da strumenti classici di accompagnamento.

Dall'EP "Reason" è stato estratto il singolo "The Truth", traccia che secondo la band riesce a raccontare al meglio il loro messaggio.

Che si tratti della produzione di nuova musica, della scrittura dei testi, della realizzazione di foto e video, della cura di grafiche e dei profili social, la band lavora all'unisono ed ogni membro è fondamentale.



--
www.CorrieredelWeb.it

sabato 1 agosto 2020

“Attaccati al link”, il nuovo singolo dei Fatti Così




Abbiamo scelto di interpretare questo brano perché ci rappresenta in questa situazione di difficoltà per tutto il mondo dello spettacolo.
La canzone è dedicata a tutti gli artisti, specialmente quelli meno famosi, quelli in difficoltà economica per il mantenimento di se stessi e dei propri congiunti e a quelli che pur di sopravvivere sono costretti a fare altri lavori, sempre con umiltà e passione, ma con la consapevolezza che il meglio di quello che sanno fare, è dare emozioni.

Duo comico musicale composto da Marcello Calcagnile e Gian Luca Turconi, lavorano nel mondo dello spettacolo dal 1990. Propongono canzoni divertenti e spensierate per tutti i gusti, dalle parodie ai brani originali. Presenti da più di 10 anni in vari laboratori comici in Lombardia, tra cui lo storico Circolone di Legnano e La Base di Vaprio d’Adda. Durante la loro carriera artistica hanno prodotto 3 album con canzoni originali. Sono adeguati a qualsiasi tipo di pubblico, dai grandi a più piccini, e per location tra le più varie: dal teatro al locale, dal matrimonio alla festa di piazza, dal party privato all'accompagnamento di musicisti.
Negli anni hanno moltiplicato le collaborazioni e gli impegni artistici. Semifinalisti nel 2017 della trasmissione Eccezionale Veramente di Diego Abatantuono su LA7, hanno collaborato per 4 anni al teatro Zelig di Milano nello spettacolo di Max Pisu e partecipato a svariati Festival della comicità tra i quali il Festival Alberto Sordi di Faenza e il Festival Walter Valdi.

giovedì 30 luglio 2020

Jangy Leeon feat. Jack The Smoker ed Ensi - Esce "Notte da leoni".



JANGY LEEON
Il nuovo singolo feat. Jack The Smoker ed Ensi è "Notte da leoni" e anticipa un album…

 


Esce oggi in digitale "Notte Da Leoni", il nuovo singolo di Jangy Leeon con i featuring di Jack The Smoker ed Ensi. Il brano è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

"Notte da leoni" è un pezzo hip hop dal sapore classico influenzato da sonorità reggae/roots ed è la prima anticipazione del nuovo album, di prossima uscita, del rapper milanese classe '87. Il fondatore della crew Mad Soul Legacy e autore dell'album "L'era della bestia" (2017) ha deciso di coinvolgere su questa produzione musicale firmata da Kanesh (noto per i lavori con Dani Faiv e per "Machete Mixtape 4") due tra i più importanti e talentuosi esponenti del rap italiano: Jack The Smoker (Machete crew) ed Ensi.

Per l'occasione, Jangy Leeon si cala in un'atmosfera caraibica che fa parte del suo immaginario, coinvolgendo Jack The Smoker ed Ensi in questo viaggio dal sapore estivo e festoso, complice il ritornello melodico. Il testo segue questa linea: i tre rapper, ognuno con le proprie esperienze e i propri punti di vista, trasportano l'ascoltatore nel racconto di notti brave, insonni…

l mix e il master della traccia sono curati dallo stesso Jangy Leeon che, oltre a essere appassionato di musica black, latina e di combattimento (da anni pratica Brazilian jiu-jitsu, MMA e altre discipline), è anche tecnico del suono.




--
www.CorrieredelWeb.it

sabato 25 luglio 2020

Devya pubblica l’album “When Aliens Call My Name”

Fuori per White Dolphin Records il nuovo album elettronico di Devya dal titolo "When Aliens Call My Name" composto da 8 tracce

Fuori per White Dolphin Records il nuovo album elettronico di Devya dal titolo "When Aliens Call My Name" composto da 8 tracce

Si intitola "When Aliens Call My Name" il nuovo album strumentale di Devya. Ispirato dalla città delle 100 chiese toscana e dagli studi  di clipeologia, l'opera racchiude otto tracce di musica elettronica registrate tra Londra e Udine. Interamente concepito e suonato con sintetizzatori digitali vintage, vede la partecipazione alla chitarra di Mattia Romanut (aka Stringe) e del pianista Fabrizio Bon. I segmenti sonori descrivono incontri ravvicinati del III tipo e avvistamenti U.F.O. immaginari nella "lucchesia", luogo mistico, religioso e santo, in Italia e nel mondo. Il disco si apre con la triangolazione di synth , chitarra e piano descrivendo l'arrivo della città spaziale sulla Terra "Supernova City", prosegue con gli arpeggiatori soltitari di "Alone In The Sky", l'acida e suggestiva percezione del contatto extraterrestre dell' ononima "When  Aliens Call My Name", la sequenza Dub Step di "Tripping To Nowhere", l'ipnotico drumming di "Abracadabra", la texture malinconica del ritorno a "casa"  con "Lovely Time For Jupiter", il vocal alien speach sample di "Communication", per concludere con la ninna nanna stellare additiva "Wonderland".

Biografia

Devya è il progetto musicale di Devis Simonetti. Dal 1996 al 2002 la permanenza in Inghilterra con Lorenzo Bertoli, grazie al produttore Roberto Concina, gli consente di dedicarsi all' autoproduzione e alla musica elettronica.

Fonda i Devya con Francesca Mombelli nel 2010. L'album d'esordio, "I Don't Know What Is Christmas" (uscito per la Media Company Audio Ferox / Paige 2013) è la prova evidente di quanto la new-wave, il brit –pop, lo shoegaze, l' industrial e il pop sintetico, siano stati ascoltati, assorbiti e rielaborati. Nel 2014 pubblicano il singolo e il video "Going To Town", partecipando nel 2015 a un radio tour e diverse compilations.

Nel 2017 siglano con la Dark Ace Record Kompany , rilasciando il 14 dicembre il nuovo digital 45 del progetto intitolato "Witch – Hunt", che anticipa "Black Waves And Floating Foams", il nuovo E.P. per la medesima label. Producono il video e singolo "Bodies" nel 2018 insieme al regista Paolo Parisotto (BBC ,Rete 4).  Il 7 luglio 2018 pubblicano sempre con la Dark Ace label i singoli dei primi cinque anni di attività: "Collection  2013-2018", vincendo diversi contest radio in Italia. Pubblicano nel 2020 il digital 45  synth pop "Away"con la Net label White Dolphin Records.

"When Aliens Call My Name" è un album da ascoltare di notte sotto il cielo stellato. Disponibile in streaming e download sugli store di musica digitale.



--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 24 luglio 2020

Piotta, con "L'Ottavo Re" rivive la golden age del rap italiano dei '90

Piotta, con "L'Ottavo Re" rivive la golden age del rap italiano dei '90

 

L'Ottavo Re (from 90's archives) è il titolo del nuovo album di Piotta, da venerdì 24 luglio negli store digitali e in vinile tiratura limitate pubblicato da La Grande Onda e Aldebaran Records.

Il richiamo della golden age del rap italiano si concentra in questo album/compilation, che raccoglie e documenta le origini dalla carriera artistica di Piotta, ma anche del retroterra musicale e culturale romano che proprio in quegli anni affonda le sue radici.

Un piccolo compendio indispensabile per spiegare la genesi di una scuola che poi negli anni ha generato band e album che hanno fatto la storia come Colle der Fomento e Cor Veleno, solo per citarne alcuni.

Le tracce e gli skit selezionati sono esperimenti aurorali, spesso grezzi e dove emergono inevitabilmente i riferimenti alle band statunitensi (in quel periodo l'Hip-Hop italiano praticamente non esisteva), schizzi di rime, urla e campionamenti crudi gettati senza pensarci troppo sulle bobine dei multitraccia.

Tutti i brani sono pubblicati oggi per la prima volta su supporto fisico ufficiale, quando finora erano sempre solo circolati su mixtape in cassetta che venivano duplicati centinaia di volte e passati di mano in mano alle jam.

Ice One è il grande direttore d'orchestra di tutta l'operazione, il trait d'union che unisce Piotta, Colle der Fomento, MC Giaime, Kobb D, Lascars, Turi & Compari, Flaminio Maphia, Benetti, Gufo (Supremo73) e tutti i personaggi che hanno dato vita a questo straordinario percorso musicale.

Quella scena fatta di freestyle, graffiti e tanta voglia di emanciparsi, di trovare un'identità che potesse svincolare il rap italiano dai modelli d'oltreoceano. Una scoperta e una necessità per un gruppo di liceali con le orecchie dritte verso le nuove tendenze, ma con il cuore sempre legato alla tradizione italiana.

L'humus musicale dove Piotta ha maturato le sue esperienze, prima del grande successo di massa. Un legame che tuttavia ha sempre portato avanti con impegno e dedizione fino alle sue più recenti pubblicazioni, ma, anche con il lavoro di talent scout e produttore portato avanti con la sua etichetta.

Grazie a La Grande Onda e Aldebaran è possibile oggi ascoltare tutto questo in vinile 180gr, rimasterizzato appositamente da Deva nel nuovo Amnesiac Studio e con tutta la grafica è curata da Massimiliano Piluzzi AKA Deep Masito.



--
www.CorrieredelWeb.it

Mosè COV: il nuovo singolo "Chiaro".



MOSÈ COV 
Il nuovo singolo, "Chiaro", parla di vita vissuta citando Goya…

 


Esce oggi in digitale "Chiaro", il nuovo singolo di Mosè COV (vero nome Mussie Tesfay) prodotto dal collettivo 47Milano. Il brano arriva poco dopo la pubblicazione di "Stai zitto" featuring Young Rame e Cromo ed è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

In questo nuovo brano, l'artista milanese di origini eritree cresciuto nelle case popolari di Maciachini racconta la storia di due amici destinati a prendere due strade diverse per poi rincontrarsi. Il legame rimane intatto e i due amici si danno man forte per sistemare la loro vita, passando - come dice la canzone - "dalle spalle al muro alle spalle coperte". In "Chiaro" Mosè COV cita Francisco Goya, ricordando le sue opere più cupe passate alla storia come Las Pinturas Negras ("Le Pitture Nere"), perché, scrivendo il pezzo, ha pensato che tornare indietro sui propri passi sarebbe come morire e questo potrebbe essere ritratto alla perfezione dal pittore spagnolo.

"A volte l'umiltà - racconta Mosè COV - frega i buoni, mi basta vedere i miei per capirlo subito. Quando vuoi qualcosa, dillo chiaramente prima a te stesso che a gli altri perché il diritto a vivere non si mendica ma si prende. Pensavo a questo mentre scrivevo 'Chiaro' e oggi ho allontanato la confusione e le insicurezze per fare posto ai miei obbiettivi".

La produzione musicale del brano è di 47Milano, collettivo con cui Mosè COV collabora da fine 2018.


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *