Cerca inTutto Disco

Caricamento in corso...

sabato 24 settembre 2016

PUNK FOR BUSINESS TRIONFA AL BEST EVENT AWARD 2016


PUNK FOR BUSINESS
TRIONFA AL
BEST EVENT AWARD 2016

AGGIUDICANDOSI IL PRIMO POSTO
IN 3 CATEGORIE
TRA CUI "MIGLIOR EVENTO PUBBLICO" e "MIGLIOR EVENTO MUSICALE"

Punk for Business si conferma migliore agenzia in Italia per l'intrattenimento legato alla musica e al coinvolgimento di migliaia di persone

Milano, 24 settembre 2016 – Punk for Business trionfa al Best Event Award 2016  aggiudicandosi 3 primi posti in tre diverse categorie.

Dopo Il successo dell'anno scorso, con la vittoria del premio come "Miglior Agenzia Emergente", la società specializzata in exciting contents, torna per l'edizione 2016 riconfermandosi come società attiva e viva sul territorio con produzioni e creazioni per grandi aziende.  e conquista  il podio in 3 categorie.

Grande soddisfazione per i due soci fondatori Simona Muti e Tomaso Cavanna:

"Tornare quest'anno dopo aver vinto il premio come Miglior Agenzia Emergente e competere alla pari con le migliori agenzie italiane è motivo di gioia ed orgoglio. – dichiara Simona - Il nostro posizionamento legato alla produzione di exciting content per grandi folle si rinforza sempre di più e speriamo che questo riconoscimento porti le aziende italiane a scommettere sempre di più su di noi e su una proposta radicalmente innovativa.

"Quattro anni fa Punk for Business era una scommessa. Oggi siamo una realtà in crescita, in grado di competere con le migliori agenzie Italiane. – dichiara  Tomaso - Questi premi non rappresentano un punto di arrivo ma l'incentivo a crescere sempre di più. Vogliamo far conoscere la nostra agenzia, la nostra visione sul mondo degli eventi, i nostri format ed emozionare le persone abbattendo ogni confine geografico perché noi stessi siamo i primi a emozionarci. Abbiamo la fortuna e la bravura di fare il lavoro che amiamo con persone che amiamo. E' questo che fa la differenza."

I tre eventi in gara
NUTELLA – Buongiorno Entusiasmo
Un doppio evento in contemporanea a Roma e Milano incentrato sulla colazione. A Milano in Expo dove si è battuto il Guiness World Record per "La Colazione più Internazionale del mondo", a Roma sul lungotevere

MARKET SOUND
Giunto alla seconda edizione ai Mercati Generali di Milano. Dopo il successo incredibile dello scorso anno, il festival dei record è tornato con una nuova veste e una nuova line up. La prima edizione creata nell'anno di Expo è durata 6 mesi e ha visto oltre 400.000 presenze e più di 1500 professionisti coinvolti nell'organizzazione.

BECK'S- Cheers to Independence
3 giorni di musica gratuita e street art al parco Baden Powell per celebrare l'Indipendenza. Tra gli artisti saliti sul palco Emis Killa, Le Luci della Centrale Elettrica, Bugo e tanti altri, oltre ai giovani talenti selezionati per il progetto. Circa 10.000 le persone accorse durante i tre giorni.

I Premi:
1°posto
MIGLIOR EVENTO PUBBLICO con NUTELLA – BUONGIORNO ENTUSIASMO
Premio assegnato al miglior evento promosso da enti pubblici o comitati organizzatori

1° posto
MIGLIOR EVENTO MUSICALE con MARKET SOUND 2016
- Superando eventi di enorme portata come Wind Music Awards e MTV Music Week - Premio assegnato al miglior evento musicale consumer ad alto contenuto di spettacolarità, originalità e coinvolgimento

1° posto
MIGLIOR EVENTO INTEGRATO con NUTELLA – BUONGIORNO ENTUSIASMO
Premio assegnato all'evento che avrà avuto una declinazione in almeno 3 delle altre categorie previste dal bando

2° posto
MIGLIOR EVENTO B2C con NUTELLA BUONGIORNO ENTUSIASMO
Premio assegnato al miglior evento rivolto ad un pubblico consumer

2° posto
MIGLIOR LIVE ENTERTAINMENT con BECK'S CHEERS TO INDEPENDENCE
Premio assegnato al miglior evento di intrattenimento live (consumer o business) come Live Show/Mapping/ Installazioni artistiche e tecnologiche/Spettacoli all'interno di parchi a tema, ecc.


PUNK FOR BUSINESS
Oltre 15 anni di esperienza nel music business, un team di professionisti dell'entertainment e della comunicazione, passione, creatività e un pizzico di ucida follia: sono queste le note che compongono l'innovative sound di PUNK FOR BUSINESS. L'agenzia, specializzata in brand entertainment events ad alto impatto spettacolare, si rivolge a tutte le aziende e agli editori che operano nel mondo della comunicazione e che vogliono impressionare il proprio target con un forte coinvolgimento emotivo. PUNK FOR BUSINESS ha già curato nei suoi primi due anni di attività, tra i vari progetti, l'ideazione e produzione di grandi eventi:

- Reduci da poco dal successo di Wired Next Fest che quest'anno, in via del tutto eccezionale, ha fatto tappa anche a Firenze, alla presenza del Presidente Renzi, raccogliendo oltre 60.000 presenze.
- Estathè Market Sound, il festival dei record durato sei mesi all'interno
dei mercati generali nell'anno di Expo 2015, con oltre 400.000 presenze, alla sua seconda edizione quest'anno;
- Il progetto Nutella e B-Ready "Buongiorno Entusiasmo" in contemporanea a Roma e Milano, entrato nel Guinness World Record per la Colazione più internazionale del Mondo ed anticipato da un inaspettato vertical OOH dance in Piazza di Spagna
- Il lancio dei nuovi tablet Samsung Galaxy Tab S, una terrazza di Piazza
Duomo ha fatto da palco per un live dei Subsonica che ha intrattenuto 80mila persone gratuitamente e Samsung Experience, un evento esclusivo con i finalisti di X Factor al The Mall;
- La prima edizione de I Gazzetta Sports Award al Metropol di Milano e
la Produzione di Wired Next Fest che quest'anno farà tappa anche a
Firenze oltre che a Milano
- La promozione del progetto "VinciCasa" di Sisal, dove i caselli di
Piazza XXV Aprile sono stati trasformati in una dance hall a cielo aperto
in cui Giuliano Palma si è esibito davanti a un Corso Como gremito;
- La creazione del progetto DMAX Club House per DISCOVERY Italia, un terzo tempo itinerante che ha fatto tappa nelle 4 città più influneti del
Rugby italiano per l'atteso RBS 6 Nazioni. Ma non solo: ha ideato e organizzato una convention per UniCredit, il lancio del nuovo portale web di Telecom Italia, un progetto di sperimentazione musicale in collaborazione con Boosta ed Eristoff, il lancio della nuova Volvo XC90 in Italia, e tanti altri progetti con brand internazionali come Beck's che per il secondo anno, per i propri eventi, ha scelto PUNK FOR BUSINESS come agenzia per le attività on the ground.



--
www.CorrieredelWeb.it

Es Mas Grande il nuovo singolo di Patrick De Luca


Patrick De Luca cantautore classe 93' laureato in fisiopatologia cardiocircolatoria all’Università di Verona.  ma la passione per la musica  lo travolge. Non ne riesce fare a meno , ed ecco che tutte le melodie e le frasi che fin da bambino scorrevano nella sua testa, cominciano a diventare qualcosa di concreto.
Inizia a studiare canto e chitarra da autodidatta,  successivamente prende lezioni di chitarra  dal maestro Juri Pin , chitarrista della Kyras band. In settembre 2015 si iscrive all”accademia delle arti "Born To Play” , dove studia canto con l’insegnante Andrea Bertani.
Patrick si esibisce in diverse piazze e locali di Verona , nel Maggio  2016 si è esibito nell’aula Magna dell’ITC Lorgna – Pindemonte per presentare una delle sue canzoni in una premiazione poeti , inoltre prende parte a diverse manifestazioni come :  Song writ ers
Partecipa alla seconda fase Tour music Fest dopo un corso intensivo di tre giorni( dal 19 al 21 agosto 2016) per cantautori al C.E.T di Mogol con ottimi Feedback , di recente ha partecipato ad uno stage formativo a Milano organizzato da Grazia Di Michele esibendosi in un live .
Attualmente sta lavorando al suo nuovo album presso gli studi Warm Sound Records e Bass Dept Record a Verona ed è in promozione con il singolo “Es Mas Grande” seguito dal videoclip ufficiale uscito sui social network il 9 Settembre.  Collabora inoltre con Joel Ainoo ( tastierista e arrangiatore dei Soulsistem, band Veronese affermata la quale sta partecipando ad Xfactor 2016 con ottimi risultati).

“Sempre sei” il nuovo singolo di Simone Fornasari


Ecco in radio “Sempre sei” è il titolo del nuovo singolo di Simone Fornasari, tratto dal suo ultimo album “Tutto Bene Grazie”.
Tante le tappe che stanno caratterizzando il percorso di Simone: tre album alle spalle, la vittoria di premi prestigiosi tra i quali due edizioni del contest “Fammi sentire la voce” con la superstation Radio Bruno, il “Premio Nazionale Mimmo Bucci” al Teatro Piccinni di Bari, il Premio “Milo 2014 – Voce del Mediterraneo”, ideato e voluto a Milo, alle pendici dell’Etna, da Franco Battiato e Red Ronnie, e durante l'estate 2016 la partecipazione alla “XXI Edizione del Premio Lunezia”, uno dei premi più prestigiosi in Italia per quanto riguarda la canzone d'autore, in cui Simone si è classificato al secondo posto proprio con il brano “Sempre sei”.
Un singolo molto intimista, dove Simone mette a nudo le sue emozioni, che altrimenti non riuscirebbe a descrivere. Nemmeno a parole. Ma la sua vita è la musica e grazie a lei riesce a comunicare, esprimendo al meglio i suoi sentimenti, la sua anima, la sua poesia.

«…quando smetterò di scrivere canzoni vorrà dire che la mia anima finirà di parlare… » S.

1° ottobre: un concerto d'eccezione, con OSSI DURI feat. ELIO a Rivoli (TO)

Sabato 1° Ottobre 2016
presso Birra Ceca Pub82 - via Alpignano 82, Rivoli (TO)
OSSI DURI feat. ELIO
ore 22.00
free entry


In occasione dell'apertura della stagione musicale del Birra Ceca Pub82 di Rivoli (TO), salirà sul palco la band zappiana degli Ossi Duri accompagnati per l'occasione da un ospite d'eccellenza: Elio di Elio e le Storie Tese.

L'incontro tra gli Ossi Duri ed Elio avvenne per la prima volta nel 1997, quando gli allora giovanissimi musicisti torinesi condivisero il palco con Elio e le Storie Tese in occasione dello "Zappa Memorial Afternoon" al Salone della musica di Torino.


Il progetto Ossi Duri nasce nel lontano 4 dicembre 1993 per iniziativa di quattro (allora) ragazzini che volevano suonare per far divertire i propri compagni ed insieme per offrire il proprio personale tributo all'appena scomparso Frank Zappa, da sempre loro mentore musicale.

Della lezione impartita da Frank Zappa, gli Ossi Duri hanno fatto proprie la volontà di unire nella propria musica l'umorismo, l'ironia dei testi e la complessità degli arrangiamenti. 

E questo lo ritroviamo sia quando ripropongono il repertorio zappiano sia quando si dedicano alla composizione di materiale originale o approcciano il repertorio dei grandi artisti italiani degli anni '60 – '70.

La passione per Zappa e il suo particolare approccio musicale ha favorito due importanti incontri che si sono trasformati in collaborazioni live ed in studio.

Quello con Ike Willis – vocalist e chitarrista di Frank Zappa dal 1978 al 1988 – col quale sono stati protagonisti di numerosi concerti, anche oltre confine.

E quello con Elio e le Storie Tese, coi quali è nato spontaneo un sodalizio che dal 2003 ad oggi li ha portati a collaborare sia dal vivo che in studio con la realizzazione di diversi album tra cui "X", "Gnam Gnam", "riCoverAti" e "Frankamente".

Il 1° Ottobre, sul palco del Birra Ceca Pub82, Ossi Duri e Elio proporranno prevalentemente brani di Frank Zappa alternati ad alcuni brani di Elio e le Storie Tese e a brani originali degli Ossi Duri.

In apertura The Black City, la House Band del Birra Ceca Pub82.
Per info e prenotazioni: 011 953 50 56



--
www.CorrieredelWeb.it

Red Nose: il video di "Quattro passi". È uscito l'album, "Reale".

Quattro passi è il primo estratto da Reale, il secondo album di Red Nose, in uscita oggi per SoundsGood. 

Il rapper classe 1984 originario dell'hinterland milanese ha prodotto musicalmente undici tracce su dodici del disco i cui testi ruotano attorno al concetto di "reale".

"Reale" è una delle parole più abusate nella scena hip hop: molti rapper, infatti, si autoproclamano "real" e Red Nose, anche prendendo spunto dal fatto che Reale è il suo cognome, riflette sull'ambiente che vive e frequenta da tanti anni - la musica -, sui rapporti tra le persone e sulla realtà che lo circonda. Tutto alternando ironia e introspezione. 

Questo primo estratto, Quattro passi, è la storia vera di un intellettuale che, dopo tanto tempo, incontra un suo vecchio amico che era finito in galera dopo essersi dato alla delinquenza, ci parla a lungo, ascolta la sua storia recente e si lascia ispirare da questa per scrivere una lettera che sancisce il loro riavvicinamento, nonostante le storie di vita opposte. 
La lettera, però, non arriverà mai a destinazione perché, nel frattempo, l'amico ha ripreso le vecchie abitudini ed è rimasto ucciso in un conflitto a fuoco con la polizia. 

Una storia che Red Nose si è sentito in dovere di mettere in rima dopo che una persona di un'altra generazione gliel'ha raccontata. 

Il video è diretto da Maurizio Ghiotti.

Musicalmente, Reale è un disco che, di fatto, non segue nessun filone già battuto nell'hip hop italiano ma che, semplicemente, rivela il background di Red Nose, in cui hip hop e pop elettronico d'autore si fondono in continuazione e in cui la scrittura evita gli schemi e le logiche del rap, con parole calibrate e concetti ben sviluppati.




--

BARB WIRE DOLLS in tour in Italia dal 5 al 7 ottobre

BARB WIRE DOLLS

Triplo appuntamento – a Ranica (BG), Vercelli e Pisa - con la band lanciata da Lemmy dei Motörhead


La band, lanciata al successo sotto l'ala dell'insostituibile Lemmy Kilmister dei Motörhead, sarà nel nostro Paese mercoledì 5 ottobre al Druso di Ranica (BG), giovedì 6 ottobre alle Officine Sonore di Vercelli e venerdì 7 ottobre al Borderline di Pisa (ingresso gratuito, ma riservato ai possessori di tessera ARCI). 

I biglietti per i concerti al Druso e alle Officine Sonore potranno essere acquistati in cassa la sera stessa del concerto.

Barb Wire Dolls saranno in Italia per presentare il loro nuovo album, Desperate, uscito lo scorso 22 luglio per  la Motörhead Music: 10 tracce che racchiudono perfettamente tutta l'energia punk rock, metal e grunge che ha reso la band famosa a livello internazionale.  

Un album che promette bene: registrato al Sonic Ranch Studio (Yeah Yeah Yeahs, Ministry, Gogol Bordello) e al NRG Studio (Motörhead, Foo Fighters, No Doubt), Desperate è stato prodotto e mixato da Jay Baumgardner (Bush, Evanescence, Lacuna Coil) e masterizzato da Howie Weinberg (Nevermind dei Nirvana, Blood Sugar Sex Magik dei Red Hot Chili Peppers, Pop degli U2). 

Desperate è stato presentato dal vivo lo scorso 6 agosto al Wacken Open Air Festival in Germania, il festival di musica metal più importante al mondo. 

Dall'isola di Creta a Los Angeles, i Barb Wire Dolls hanno nel giro di pochissimo tempo ottenuto grandissimi consensi, tanto da calcare, senza mai fermarsi, più di 700 palchi tra America, UK e Europa. 

L'elettrizzante energia della band non è passata inosservata: tra le icone più importanti del rock, proprio Lemmy dei Motörhead, ha sin da subito intravisto il grande potenziale e ha posto i Barb Wire Dolls sotto la sua ala. 

Disgustato dallo stato attuale della musica rock e dalla mancanza di veri ribelli, Lemmy vide proprio in questa band la strada giusta per riportare in auge la fiaccola del rock and roll. I Barb Wire Dolls sono Isis Queen, cantante e leader dei Barb Wire Dolls e indiscussa icona della moda, Pyn Doll alla chitarra solista, Krash Doll alla batteria, Iriel Blaque al basso e Remmington alla chitarra ritmica. 

Poche band capitanate da una donna hanno avuto nella storia della musica un simile immediato e tangibile impatto sul panorama musicale contemporaneo.
   
BARB WIRE DOLLS

Mercoledì 5 Ottobre 2016
Ranica (BG), Druso – via Antonio Locatelli, 17
Biglietto: € 10,00 in cassa la sera del concerto (consumazione inclusa)

Giovedì 6 Ottobre 2016
Vercelli, Officine Sonore – via Caduti sul Lavoro, 14
Biglietto: € 10,00 in cassa la sera del concerto (consumazione inclusa)

Venerdì 7 Ottobre 2016
Pisa, Borderline -  via Giuseppe Vernaccini 7
Ingresso riservato ai possessori di tessera ARCI.



--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 23 settembre 2016

Intervista ad Anthony Baker : cantante, showman e polistrumentista


Un personaggio veramente particolare e stravagante. Autore e compositore con 2 CD all’attivo “Sex Action” e Hallo World ”… canzoni inedite scritte e composte da lui , un mix di energia tra il Rock glam anni 80 e il pop elettronico. Grandi collaborazioni live e studio con musicisti alto livello… Gabriele Fersini (Laura Pausini, Biagio Antonacci, Nek)… Sergio Pescara (Eugenio Finardi, Paola e Chiara, New Trolls, Lucio Dalla)… Daniele Coro (Ricky Martin, Dirotta su Cuba)… Gianni Cicogna (Lucio Dalla, Groovydo).
Dal 2000 alla guida di uno dei più importanti gruppi Pop Dance anni 70/80 a livello nazionale… Anthony Baker Crazy band…ex Dancefloor band…migliaia di concerti in tutta Italia e all’estero. Da ricordare i grandi concerti di Parigi, Nizza, Bellinzona, Locarno, calcando palchi importanti come il Rolling Stone e il Palavobis e l’ Alcatraz di Milano e molti altri…il repertorio racchiude i migliori successi tutti da ballare…Modern Talking, Depeche Mode , Duran Duran , Eurythmics , Michael Jackson , Dead Or Alive,…. 
Già da bambino il grande desiderio era di fare il cantante e il batterista. Comincia così l’avventura nel mondo della musica formando i primi gruppi…l’influenza era pura Punk Music misto Hard Rock. A 21 anni entra per la prima volta in uno studio di registrazione con la mitica band Heavy metal “Power” dove registra un prodotto molto interessante di canzoni inedite. Col passare del tempo cresce l’esperienza e così comincia un tuffo nella musica pop cantata in Italiano arrivando in finale a Sanremo Giovani nel ’91 e nel ’93. Da quel momento decide nel buttarsi completamente nella musica a tempo pieno.
Scrive centinaia di canzoni e inizia un incedibile escalation di concerti senza fermarsi mai. 150…200 all’anno…una vera macchina…Dopo aver militato in numerosi gruppi di vari generi, ma prevalentemente rock…Nel 2002 comincia un'altra avventura musicale…la country Music …forma così la band Midnight Rodeo…iniziano i numerosissimi concerti e per la prima volta Anthony Baker canta accompagnandosi con la chitarra…una grande ed indimenticabile esperienza…Numerosissime apparizioni televisive. A “Italian’s got talent” di CANALE 5…”Crazy” di Rock TV su SKY…il Re degli anni 80 su MTV. Ma il Rock è la sua vita e oltre a viaggiare con la Anthony Baker Crazy band forma una fantastico gruppo Hard Rock & Heavy Metal “Slippery Wild”…un repertorio fatto di medley di artisti di grosso calibro come ”Motley Crue, Skid Row, AC/DC, Iron Maiden, Alice Cooper , Manowar, Judas Priest, Poison, Van Halen,…e molti altri…Ultimamente Anthony è in studio a registrare quello che lui definisce “il disco della mia vita”…canzoni inedite rock dove spicca quella che è stata definita una delle ballads più belle del mondo…”Never Mind”…Anthony Baker è un vero Sex Symbol dotato di un fisico mozzafiato, è quindi molto amato dal pubblico femminile… Durante gli spettacoli Anthony Baker  è un vero animale da palcoscenico… 2 o 3 ore di show senza mai fermarsi…il suo personaggio è glam al 100%. Infatti si esibisce con costumi molto Glam….Kilt, Coulotte, Perizoma, Leggins…praticamente un mix totale di energia pura e stravaganza che solo Anthony Baker può trasmettere. 

Anthony…come mai hai creato un personaggio così forte? 
Io non ho creato il personaggio. Abbigliamento a parte io sono proprio così nella vita. Molto Glam. Amo la stravaganza e l’allegria e cerco di trasmetterla sul palco come nella vita.


Qual è il tuo genere musicale preferito e cosa ne pensi della musica di oggi? 
Io sono nato con il Rock nel sangue. Sono un Rocker al 100%. Ho cominciato ad ascoltare i Ramones, i Clash, i Sex pistols, poi mi sono buttato sull’Hard rock e l’Heavy metal. Ascolto anke altri generi, sono un musicista, ma il Rock è tutto per me. Per quanto riguarda la musica attuale ci sarebbe da discutere per giorni. Diciamo che in mezzo al mucchio qualcosa di bello cè…quando uscirà il mio nuovo CD lo spareremo in tutto il mondo perché è qualcosa di straordinario.


 
Come fai a 50 anni ad avere un fisico così e a cantare e animare per ore senza fermarti? 
Diciamo che mio Padre mi ha trasmesso la forza e la bellezza fisica. Io comunque sono un atleta. Vado a correre 1 ora 3 volte a settimana. Sono vegetariano e non mangiando carne sono sicuramente avvantaggiato, e faccio molto sesso. 


So che suoni un po’ di strumenti musicali. Vuoi dire quali? 
Ho cominciato da bambino a cantare e poi a 13 anni ho iniziato a suonare la batteria. Col tempo ho imparato a suonare la chitarra e le tastiere. Comunque il mio vero strumento è la voce. Riesco a toccare delle tonalità altissime e sto molto attento a cercare di cantare meglio possibile e dare il massimo nei live. Gestisco anke una scuola di musica, quindi sono sempre molto allenato.


So che sei molto seguito e amato dal pubblico femminile sicuramente per via del tuo look molto forte e stravagante. E’ vero? 
Siiii…verissimo, e la cosa non mi dispiace, anzi. Nei miei concerti ci sono un sacco di ragazze che si divertono. Ovviamente il look aiuta molto ma non basta. Per trasmettere positività e ottimismo devi almeno chiamarti Anthony Baker…


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI