Cerca inTutto Disco

sabato 1 luglio 2017

Scopri l'alt pop elettronico tutto italiano dei Deschema



Genere musicale: Alt-Pop/ ElettronicoGianluca Polvere: voce e synthNicola Facco: chitarra e coriGiulio Cappelli: chitarraEmilio Goracci: bassoMassimiliano Manetti: batteria

Deschema nascono nell'estate del 2008, sotto il nome Ghost Space, per volere del batterista Massimiliano Manetti, del cantante e tastierista Gianluca Polvere e del chitarrista Giulio Cappelli.
Inizialmente il progetto nasce con poche aspettative vista la giovanissima età dei componenti appena quattordicenni. In seguito ad alcuni cambi di line-up, nel 2010 la band
raggiunge una formazione stabile grazie all’ingresso di Nicola Facco alla chitarra ed Emilio Goracci al basso. Da allora la band ha lavorato alla composizione di numerosi pezzi senza mai arrivare alla
pubblicazione di un disco e dedicandosi prevalentemente all’attività live. Nel 2013 il gruppo partecipa e vince Sanremo Rock 2013 con il brano “Istinto” di cui produrrà
poi il suo primo videoclip ufficiale in collaborazione con la casa di produzione audiovisiva Roomzero . Grazie alla vittoria di Sanremo Rock il quotidiano “La Repubblica” inserisce la
band nel progetto Next, una serie di eventi con lo scopo di promuovere nuovi artisti. Nel 2014 la band partecipa alla settima edizione del CSA ( Centro Sviluppo Artisti) di Bologna
e viene selezionata per suonare a Londra durante lo showcase del 16 ottobre 2014 al “The Bedford” , noto club metropolitano, dove saranno presenti alcuni nomi importanti della scena
musicale mondiale tra cui Ace, chitarrista degli Skunk Anansie. Il 30 Agosto 2014 la band vince la seconda edizione del contest “Heart Rock Festival” di Volterra (Siena).
Nei primi mesi del 2016 la band partecipa al concorso musicale televisivo Bonus Track, classificandosi al 2°posto, e nel mese di giugno colleziona la seconda data all’estero
esibendosi all’Europa Park di Stoccarda in occasione del festival “Welcome to Europe”. E’ nel corso del 2016 che i Ghost Space, spinti dalla necessità di dare una nuova veste al
progetto, decidono di cambiare il proprio nome in Deschema per sottolineare l’evoluzione che la propria musica ha subito nell’arco dell’ultimo anno, dovuta soprattutto all’incremento di
sonorità elettroniche nei brani composti. I testi sono scritti esclusivamente in lingua italiana. Nel Febbraio 2017 i Deschema pubblicano il loro primo EP, dal titolo omonimo, disponibile su tutti i digital store.
La band nonostante la giovane età ha alle spalle diversi anni di attività live, alcune esperienze all'estero, numerosi riscontri positivi a contest e concorsi regionali e nazionali. Questi fattori
hanno permesso al gruppo di costruire nel tempo un grande affiatamento tra i vari componenti e di acquisire una buona consapevolezza del palco. Le esibizioni dal vivo,
caratterizzate dalla cosciente scelta dei suoni e dal forte impatto scenico e sonoro, unitamente all'utilizzo di suoni sintetici ed elettronici coinvolgono il pubblico e lo conducono in
una dimensione magnetica.

Link EP Spotify: https://open.spotify.com/album/4cBHNw7KCDMTMKoaF4FtRz
Link fanpage Facebook: https://www.facebook.com/Deschema/
Link Instagram: https://www.instagram.com/deschema_band/

Crediti disco:Testi e musiche di DESCHEMA, prodotto e arrangiato da DESCHEMA in collaborazione con Jacopo Pettini, registrato e mixato nel 2016 al Virus Studio (SI) da Jacopo Pettini e Alessandro Guasconi,
mastering a cura di Andrea Suriani all'Alpha Dept Recording Studio (BO)
Organizzazione e Management a cura di Caterina Caddeo
Illustrazione e progetto grafico di Alessio Orrico
I DESCHEMA ringraziano:
Caterina Caddeo, Jacopo Pettini, Alessandro Guasconi, Alessio Orrico, Marco Saloni, Akaueb e tutte le persone che ci hanno sempre supportato e che credono in noi.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI