Cerca inTutto Disco

sabato 30 aprile 2016

Jay Santos non si esibirà il 30/04 al Duepuntozero di Pomezia (Roma)

Jay Santos non si esibirà il 30/04 al Duepuntozero di Pomezia (Roma)

Sp Management è spiacente di comunicare che Jay Santos sabato 30 aprile non si esibirà al Duepuntozero (http://duepuntozero.club) di Pomezia (Roma). L'artista avrebbe voluto esibirsi, ma è impossibilitato a farlo a causa inadempimento delle clausole contrattuali da parte del locale. 

Sp Management (management Jay Santos)

diffuso da ltc - lorenzo tiezzi comunicazione, ufficio stampa Sp Management 

///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////

venerdì 29 aprile 2016

Renato Franchi & Orchestrina del Suonatore Jones presentano il nuovo album “Finestre”


Renato Franchi & Orchestrina del Suonatore Jones presentano il nuovo album "Finestre" (Latlantide - 22 aprile 2016) con dodici tracce che entrano nell’ anima e accarezzano il cuore, 12 occhi alla stessa “finestra” ma ognuno vede una cosa diversa; chitarre elettriche, acustiche, basso, pianoforte, hammond organ, tappeti sonori e moog, drumming energici e sognanti che corrono veloci sui sentieri tracciati da band, artisti e autori come Massimo Bubola, Fabrizio e Cristiano De Andrè, The Gang, De Gregori, Fossati, Tenco, Bertoli, Dylan, The Beatles, Rolling Stones, Battiato, Tom Petty, The Band e tanti altri amici e sognatori, sono gli ingredienti del mix sonoro delle 12 canzoni di “Finestre”.

Renato Franchi & l’Orchestrina del Suonatore Jones nel 15°anno di vita, fatto di viaggi, concerti, palchi, strada, polvere e canzoni, realizzano “Finestre” un album vibrante di forte impatto con sonorità rock / blues d’autore che vestono dieci brani originali con liriche e musiche scritte da Renato Franchi e arrangiate dai musicisti della band e altri due brani in omaggio alla cultura popolare e alla canzone d’autore .
Un album di musica suoni e racconti, sospesi tra sogno, fantasia, realtà, storie di rabbia e d'amore, di fatica e di guerra, di vissuto quotidiano e personale, che viaggiano e volano come usignoli che cantano nel vento del grande cielo della canzone d'autore italiana e internazionale.

Il sound dei 12 brani vive dei forti richiami degli amori musicali della band , nelle canzoni emergono atmosfere Beatlesiane, il sound rock all’Americana, soul & rhythm and blues, il profumo e le melodie della cultura popolare, il tutto sapientemente dosato nella trama di un’ accattivante miscela di sonorità folk/ rock blues marchio di fabbrica dell’Orchestrina del Suonatore Jones.

La Band
Renato Franchi - Voce & Chitarre
Marta Franchi - Tin Whistle, Flauti & Cori
Viky Ferrara - Batteria & Cori
Gianni Colombo - Organo Hammond, Pianoforte, Keyboards
Roberto D'Amico - Basso Elettrico
Jose Carboni - Chitarre Elettriche, Slide Guitar, Mandolino
Tracking List Album “FILASTROCCHE SCRITTE PER STRADA”:
RENATO FRANCHI & ORCHESTRINA DEL SUONATORE JONES:

  1. FINESTRE     (Franchi Renato)
  2. CAMPI DI FRAGOLE     (Franchi Renato)
  3. BAMBINI      (Silvestri Umberto - Franchi Renato)
  4. RUMORE DI FONDO     (Franchi Renato)
  5. NON AVERE PAURA DEL BUIO     (Franchi Renato - Giusti Mariangela)
  6. I PASSI NEL MATTINO     (Franchi Renato)
  7. NOI X      (Franchi Renato)
  8. LENZUOLA BIANCHE     (Franchi Renato)
  9. TRINCEA      (Franchi Renato)
  10. GIORNI CANTATI      (Franchi Renato)
  11. TA PUM      (Tradizionale)
  12. TRASTEVERINA      (Castelnuovo Mario)

Sulle Mie Gambe il nuovo disco di MR. Dailom


Esce "Sulle mie gambe" (Latlantide - 22 aprile 2016), il primo album ufficiale dell' artista Varesino MR. Dailom, anticipato dall'omonimo singolo, l'album “Sulle mie gambe” sintetizza la storia e la personalità dell'artista, un percorso fatto di sacrifici, allenamenti, dedizione e passione, lo studio di una cultura e la continua ricerca dell'Io, l'essere dominati dalla forza e dalla passione,  la riflessione e l'istintività.
Un disco che fin dalla copertina (in cui Mr. Dailom viene fiancheggiato da una donna e da una tigre bianca) si muove su uno spaccato in cui emerge il lato vorace dell'artista e il lato più passionale, la tigre, in posizione d'attesa e rilassata,  rappresenta la parte dell'anima feroce sempre pronta ad esplodere con rabbia e potenza, un istinto che trova sfogo e tranquillità nella musica.
Questo lato della personalità é presente anche nelle strumentali più elettroniche e adatte al club, nelle melodie più crude e hardcore che completano i brani autocelebrativi, riscatti personali, scelte prese e orientati ad opinioni dirette sulla scena e l'HipHop.
La ragazza, simbolo della passione e dell'amore, rappresenta la parte di anima più riflessiva e sentimentale, legata a  brani con un sound tipico dell'HipHop e temi che trattano esperienze personali, molto forte in questo caso il continuo omaggio che l'artista offre alla sua città, Varese, non mancano inoltre riferimenti sociali o politici e canzoni impegnate.
“Sulle mia gambe”, registrato al Touchdown Studio della Stainz Music a Besozzo, Varese e post-prodotto al PressRewind Studio da Bassi Maestro, é stato arrangiato da alcuni fra i produttori più promettenti della scena come Retraz, Polezsky e Tone de Palma e da alcuni veterani come Michel, Dj C.I, Apoc e Mr Paul, creando un'omogeneità di stili, che valorizza in maniera evidente un prodotto eterogeneo e variegato.
Il risultato é quello di un album completo e adatto a un pubblico davvero amplio, “Sulle mie gambe” é un album che, attraverso il messaggio del credere in se stessi, restituisce stimoli e input per lottare nel cercare di realizzare i propri sogni, un viaggio personale e biografico dell'Artista, capace di essere specchio di tantissimi giovani che vivono il mondo della Musica oggi.
Tracking List Album "SULLE MIE GAMBE" MR DAILOM:
1.    SULLE MIE GAMBE (Di Bartolomeo Davide)
2.    SEI BRAVO (Di Bartolomeo Davide)
3.    RAP CAPO (Di Bartolomeo Davide)
4.    FUORI CONTROLLO (Di Bartolomeo Davide)
5.    MAZZE DA BASEBALL (Di Bartolomeo Davide)
6.    CALIBRO 9 (Di Bartolomeo Davide)
7.    CAMPIONE feat. Y.SOPRANO (Di Bartolomeo Davide)
8.    LA VERITA' (Di Bartolomeo Davide)
9.    VARESE feat. DJ RUBHERTZ (Di Bartolomeo Davide)
10.  DIMMI DI SI (Di Bartolomeo Davide)
11.  SOGNARE feat. Y.SOPRANO (Di Bartolomeo Davide)
12.  BOMBE (Di Bartolomeo Davide)
13.  FREDDO (Di Bartolomeo Davide)


Don Ray Mad: "Get Down to the Music" #33 nella Traxsource House Chart


Don Ray Mad: "Get Down to the Music" #33 nella Traxsource House Chart

E' una primavera 2016 ricca di produzioni, quella del dj producer italiano Don Ray Mad. Tra le numerose tracce spicca "Get Down To The Music", appena sfornata sulla sua etichetta Bigbull Records che verso fine aprile 2016 ha già raggiunto buoni risultati su Traxsource: mentre scriviamo è  #33 nella Traxsource House Chart, la classifica più importante dello shop musicale specializzato in sonorità sofisticate. Prodotta a 4 mani col collega Carlo Cavalli, "Get Down To The Music" è una traccia soulful house energica, potente ma anche molto sofisticata. Ad esplodere, nei quasi 8 minuti della 'Original Mix', sono un beat carico ed una interessante fusione tra sonorità soul e funky ed atmosfere vocal house. Il risultato è ipnotico, evocativo e non lascia scampo sul dancefloor. Un disco perfetto per i tiepidi week end primaverili, ma che potrebbe riservare belle sorprese anche durante la bella stagione. Genovese, bergamasco d'adozione, Don Ray Mad è uno dei più stimati dj producer italiani per quel che riguarda la soulful house. Spesso raggiunge buoni risultati con le sue tracce e la con la sua label su Traxsource, lo shop digitale di riferimento per chi cerca musica da ballo diversa da quella che gira intorno.

Don Ray Mad, Carlo Cavalli - "Get Down To The Music" (Bigbull Records)

ENGLISH /// Don Ray Mad: "Get Down to the Music" #33 into Traxsource House Chart /// Don Ray Mad is one of the most respected Italian house DJ's. Born and raised in Genova, he's been living for a long time close to Bergamo, not from Milano, in the North of Italy. Tracks like "Fell it Be Free" and "Relaxionality", released by his own imprint Big Bull Records, have both reached good results on Traxsource… his new single "Get Down To The Music", produced with Carlo Cavalli at the end of April 2016 reached #33 in  Traxsource House Chart. 

///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////

Don Ray Mad: "Get Down to the Music" #33 nella Traxsource House Chart

Don Ray Mad: "Get Down to the Music" #33 nella Traxsource House Chart

E' una primavera 2016 ricca di produzioni, quella del dj producer italiano Don Ray Mad. Tra le numerose tracce spicca "Get Down To The Music", appena sfornata sulla sua etichetta Bigbull Records che verso fine aprile 2016 ha già raggiunto buoni risultati su Traxsource: mentre scriviamo è  #33 nella Traxsource House Chart, la classifica più importante dello shop musicale specializzato in sonorità sofisticate. Prodotta a 4 mani col collega Carlo Cavalli, "Get Down To The Music" è una traccia soulful house energica, potente ma anche molto sofisticata. Ad esplodere, nei quasi 8 minuti della 'Original Mix', sono un beat carico ed una interessante fusione tra sonorità soul e funky ed atmosfere vocal house. Il risultato è ipnotico, evocativo e non lascia scampo sul dancefloor. Un disco perfetto per i tiepidi week end primaverili, ma che potrebbe riservare belle sorprese anche durante la bella stagione. Genovese, bergamasco d'adozione, Don Ray Mad è uno dei più stimati dj producer italiani per quel che riguarda la soulful house. Spesso raggiunge buoni risultati con le sue tracce e la con la sua label su Traxsource, lo shop digitale di riferimento per chi cerca musica da ballo diversa da quella che gira intorno.

Don Ray Mad, Carlo Cavalli - "Get Down To The Music" (Bigbull Records)

ENGLISH /// Don Ray Mad: "Get Down to the Music" #33 into Traxsource House Chart /// Don Ray Mad is one of the most respected Italian house DJ's. Born and raised in Genova, he's been living for a long time close to Bergamo, not from Milano, in the North of Italy. Tracks like "Fell it Be Free" and "Relaxionality", released by his own imprint Big Bull Records, have both reached good results on Traxsource… his new single "Get Down To The Music", produced with Carlo Cavalli at the end of April 2016 reached #33 in  Traxsource House Chart. 

///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////

3/5 Ben Dj @ Domenico Vacca Opening Party - New York

3/5 Ben Dj @ Domenico Vacca Opening Party - New York

Dopo alcuni dj set in Italia e in Europa, Ben Dj torna negli USA. Ma non nella sua Miami, città in cui vive da tempo. E' protagonista musicale dell'ennesimo party esclusivo. E' al mixer dell'evento di inaugurazione del nuovo esclusivo building del fashion designer Domenico Vacca (domenicovacca.com), uno che veste mezza Hollywood... Il building è situato tra la 55th Street e la Fifth Avenue. Lo spazio è flagship store, cafè, barber shop, beauty salon, photo and multimedia studio, members only club, art gallery, 30 appartamenti.  Il party è una di quelle situazioni perfette per Ben Dj, uno che ha fatto ballare più volte il party di presentazione del Calendario Pirelli. Nel frattempo, l'ultimo singolo di Ben Dj, "Everlasting Love" piace alle radio ed è supportato da dj superstar come Steve Aoki, Fedde Le Grand, Bob Sinclar, Oliver Heldens, Thomas Gold, Sick Individuals, Swanky Tunes, Flatdisk, Don Diablo e Nari & Milani

Ben Dj www.bendj.it 

27/4 Doriani Lounge & Restaurant, Milano - dalle 18 e 30
30/4  Rooftop Party - Barceló Aran Blu - Ostia (Rm)
1/5 Porto Turistico Roma
3/5 Domenico Vacca Party, New York (USA)
13/5 Sinbad - La Marsa (Tunisia)

Ben Dj, Hiisak -  "Everlasting Love"

ENGLISH /// 3/5 Ben Dj @ Domenico Vacca Openig Party - New York /// On 3/5 Ben Dj plays his music @ Domenico Vacca Opening Party in New York, one of the most exclusive events in the city.  His latest single, "Everlasting Love" is supported by dj superstars as  Steve Aoki, Fedde Le Grand, Bob Sinclar, Oliver Heldens, Thomas Gold, Sick Individuals, Swanky Tunes, Flatdisk, Don Diablo and Nari & Milani - www.bendj.it 

///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////

giovedì 28 aprile 2016

1/5 Alex Kenji, Nigel, Danilo Seclì, Luigi Abaterusso @ Samsara Beach Gallipoli (LE)

1/5 Alex Kenji, Nigel, Danilo Seclì, Luigi Abaterusso @ Samsara Beach Gallipoli (LE)

I party Samsara non si fermano di certo, anche prima dell'inizio 'ufficiale' dell'estate 2016. A giugno in Montenegro, a Budva, apre Samsara Deluxe, una 'succursale' di ben 4.000 mq dedicati al relax e al divertimento. Budva è frequentata soprattutto da turisti russi e dell'est, per cui si tratta di un risultato  più importante dell'apertura di una filiale in località estere amate dai giovani italiani che già conoscono il Samsara (Formentera, Ibiza, etc). 

E mentre i due diversi tour (Samsara Tour e Samsara House) portano lo staff in giro per l'Italia, l'1 maggio 2016 al Samsara Beach di Gallipoli (LE) in console arrivano ottimi dj: Alex Kenji, Nigel del Top Hill di Budva e Danilo Seclì. Al microfono c'è Luigi Abaterusso. Gli ultimi due, Seclì ed Abaterusso, sono da sempre parte dell'anima del divertimento del Samsara. Il primo con i suoi dischi, il secondo con la sua energia. La bella sorpresa è quella di Alex Kenji, uno dei producer italiani più affermati nel mondo. Si chiama Alessandro Bacci, ha 34 anni, ha oltre 10 anni di esperienza e la sua musica, già proposta durante da BBC Radio1 durante l'Essential Mix e presente nella DMC US House Chart, spesso è supportata da colleghi come Pete Tong, JUSTICE, Kaskade, Hernan Cattaneo, Chris Lake, BSOD, John Dahlback, Inpetto, Jean Claude Ades e tanti altri.

Samsara Beach Gallipoli (LE)

Località Baia Verde (zona Lidi) Gallipoli (Le) 
3281154455

Samsara Tour
30|04 - DES AMIS - SAN GIOVANNI ROTONDO (FOGGIA)
21|05 - CLUB 73 - TARANTO
03|06 - SHED SUMMER CLUB - BUSTO ARSIZIO (VA)
24|06 - SUNSET - TERNI

Samsara House (Andrea Maggino e
27|05 - LIDO IL RAGGIO VERDE - AGROPOLI (SA)
28|05 - ASTERIA DINELLA - PRAIA A MARE (CS)

Artisti Samsara on Tour
30|04 - Andrea Maggino - BECOOL - S.P. al Tanagro (Salerno)
21|05 - Fabio Marzo - MUSIC ON THE ROCKS - POSITANO
28|05 - Fabio Marzo - MOLOCINQUE - VENEZIA
18|06 - Fabio Marzo - BUDDA BEACH - PRAIA A MARE (CS)

Al Samsara Beach l'estate non finisce mai. Lo slogan del 2016 dice un po' tutto: today, tomorrow, together (oggi, domani, insieme). E' la spiaggia più hot del Salento, il simbolo del divertimento di Gallipoli, la perla dello Ionio e durante l'autunno e l'inverno lo staff va in tour in tutta Italia facendola ballare. A giugno 2016 lo staff apre anche 'succursale' in Montenegro, a Budva. Samsara Deluxe è grande 4.000 mq, è disposto su due piani. Oltre alla spiaggia, ospita due diversi ristoranti, area vip con gazebo e, ovviamente, una marea di ombrelloni e lettini perfetti per ballare sotto il sole bollente. Samsara Beach è il luogo perfetto in cui passare un pomeriggio da ricordare a lungo, anche d'inverno, quando il caldo e il mare cristallino sono solo un ricordo. Aperto ogni giorno già in primavera e nell'inverno 2015-16 spesso anche in pieno inverno, il Samsara è perfetto anche per momenti di relax, non solo per muoversi a tempo. Snack, cocktail e tutto ciò che ci si aspetta da uno stabilimento balneare di qualità. Lo staff coccola sempre i suoi ospiti. Quando però suona la sirena, è il momento di Beach Party scatenati conosciuti ormai in tutta Italia, grazie a tour infiniti che riempiono di sorrisi e ritmo. Sono feste da vivere saltando con i piedi nella sabbia. L'ingresso è libero e la magia della musica si unisce al sole che tramonta sul mare. David Cicchella dirige una squadra che è anche un gruppo di amici. Danilo Seclì, Andrea Maggino, Marco Santoro sono i dj; Luigi Abateusso, Max Baccano, Fabio Marzo si alternano al microfono, alle percussioni c'è Luca Bovino. Sergio Sylvestre, che sta partecipando ad Amici 2015-2016 è uno dei talenti scovati dallo staff Samsara.

///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////


Miami e Big Fish fanno ballare Genova, Venezia, Udine, Trieste e Milano

Miami e Big Fish fanno ballare Genova, Venezia, Udine, Trieste e Milano

E' da tempo uno dei party più hot del momento. E tra aprile e maggio 2016, Miami, la festa che fin fine anni '90 fa ballare l'Italia a ritmo di Hip Hop, Trap & Reggaeton, cresce ancora. Mentre sui palchi ballano le sue party girl, insieme ai suoi dj resident Giuann Shadai e Sale Sanchez, Miami mette in console anche Big Fish, ovvero un bel po' della storia della musica black in Italia. Tra le più recenti produzioni discografiche di Big Fish c'è "Vain", interpretata da una popstar come Elisa ed uscita su Doner Music, la sua etichetta musicale. Collaborazioni come questa, che segue ad una analoga con Anastacia e tanta stima da parte di Diplo (il creato dei Major Lazer), danno idea della considerazione che il mondo della musica ha per Big Fish. Dopo aver fatto scatenare l'immenso Number One di Corte Franca (BS) ed il Tenax di Firenze, la festa gira per l'Italia e la fa ballare a ritmo di reggaeton: il 29 maggio Miami è al Sol Levante di Lavagna (Genova), il 30 è al Tnt Kamasutra di Portogruaro (VE), il 7 maggio è al Macaia di Udine, il 20 al Cantera di Trieste, il 22 al Pelledoca di Milano. Miami ha un sottotitolo che dice tutto: ladies love urban music, ovvero le ragazze e le signore amano la musica urban, quella che le fa muovere a tempo. Miami è sponsored by Meltin'Pot e Dolly Noire ed il booking del party è curato da Level Up Milano (denys@levelupmilano.it, +39.338.5749514)

///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////

Gaetano Guardino rende omaggio a Brian May con il video “Last Horizon”



E' uscito il primo videoclip di Gaetano Guardino, giovane chitarrista italiano che ha voluto rendere omaggio a Brian May , chitarrista dei Queen. Il video è stato girato tra Portonovo e le Cave di Sirolo nelle Marche . “ Un artista che ho sempre ammirato fin da piccolo e che mi ha profondamente influenzato musicalmente.
Il videoclip è dedicato a due persone speciali della mia vit , il significato e lo spirito con cui ho realizzato "Last Horizon" è stato quello di guardare "oltre" alle cose, grazie alla musica e alle emozioni che ci fà vivere” spiega Gaetano . Gaetano è nato a Sciacca nel 1990, nonostante la giovane età ha già con sé un grande bagaglio di esperienze e collaborazioni importanti che lo hanno visto partecipe in numerose manifestazioni musicali nazionali e internazionali!

Piotta di nuovo in tour, le prime date tra Primo Maggio e Amnesty aspettando il nuovo singolo

A un anno dall'uscita dell'ultimo album "Nemici", e ad un mese dall'esperienza teatrale firmata Camilleri e Gregoretti, tornano i concerti di Piotta che tra festival, club e piazze porterà in giro per l'Italia il suo spettacolo, con le canzoni dell'ultimo album e i grandi classici che caratterizzano la sua carriera. 

Non solo, Piotta è in uscita con un nuovo singolo e video assieme a un curioso ospite internazionale e naturalmente durante le imminenti tappe del tour estivo proporrà anche i nuovi brani.

Il sound dell'artista romano si è consolidato in quell'evoluzione di rap, rock e reggae che Tommaso ha maturato negli ultimi anni. Pioniere del rap italiano, ma anche, nuovo rappresentante di quel crossover musicale trasversale a più generazioni. Chitarre distorte, bassi slappati, batteria acustica e drum machine: questa la colonna sonora che unisce il pubblico più giovane ai supporter della prima ora. In oltre due ore di show ci sarà spazio per gli ultimi successi come "7 Vizi Capitale" e "Sei meglio te", ma anche per i brani degli esordi con i Colle der Fomento e i Cor Veleno, passando per "S(u)ono Diverso" e "Odio gli Indifferenti". Dagli Anni '90 fino ad oggi, Piotta ha saputo unire popolarità e successi di massa come "La Grande Onda" o "Supercafone" a momenti più riflessivi e impegnati come "Mai Mai Mai" o "Barbara", finalista al premio Amnesty 2016.

Sul palco assieme a lui la band formata da Marco La Fratta (chitarra), Davide "Pad" Palmisano (basso), Claudio Cicchetti (batteria) e Stefano "Marvel Mex" Tasciotti (cori). 

Le prime date del tour:  

30 aprile Officina Concerti - Alessandria 
1 maggio Concertone Primo Maggio Piazza San Giovanni - Roma (con Rezophonic)
13 e 14 maggio Sabir Festival - Pozzallo (RG)
28 maggio Capanno Black Out - Prato
11 giugno Festa della Birra - Tortoreto Lido (TE)
18 giugno Solstizio d'Estate Festival - Erbanno (BS)
19 giugno Marea Festival - Fucecchio (FI)
30 giugno Anti Festival - Cannaiola (PG)
14 luglio Ferrock Festival - Vicenza
15 luglio Voci per la Libertà "Una Canzone per Amnesty" - Rosolina Mare (RO)
16 luglio Movida - Veduggio (MB)
17 luglio Fara Rock - Fara Gera d'Adda (BG)
24 luglio Distillati Sonori - Gorla Maggiore (VA)

https://www.youtube.com/watch?v=aogOPE8pigg



--
www.CorrieredelWeb.it

POESIA ELETTRO-JAZZ di MESSINA SIGNORILE in “DUST”: guarda il videoclip!


POESIA ELETTRO-JAZZ DI MESSINA SIGNORILE IN "DUST"
Dopo "Breathing" con Ursula Rucker, anche il secondo singolo "Dust" con il rapper Black Cracker e i Vertere String Quartet conferma il mood poetico di MESSINA SIGNORILE in BANABA - nei negozi dal 6 maggio -


Guarda il videoclip del singolo "DUST" di MESSINA SIGNORILE feat. Black Cracker and Vertere String Quartet, estratto dall'album BANABA nei negozi dal 6 maggio 2016 per Auand Records/Goodfellas/Believe, con il supporto di Puglia Sounds.

Dal canale You Tube di MESSINA SIGNORILE: https://youtu.be/gjdwyW9X1tk


Realizzato dalla video artista Loredana Antonelli, le immagini del videoclip del singolo "Dust" sono il racconto di un viaggio che parte da New York e approda in Sud America, tracciato su pellicole che risalgono probabilmente agli anni '50 e '60. Il video nasce dalla passione della regista Loredana Antonelli per l'analogico, che la ispira alla ricerca e alla raccolta di una lunga serie di immagini di origini differenti, messe poi insieme in un montaggio inedito, trasformandole in parti di un racconto corale, fatto dai tanti viaggiatori armati di bolex e pellicole. Come esploratori che si avventurano per le strade d'America alla ricerca del diverso, alla ricerca di sé o semplicemente di un'altra birra, le persone protagoniste nel video intrecciano i loro diversi sguardi per raccontare un unico lungo viaggio plurale e multiforme, a tratti polveroso e quindi in sintonia con il testo ermetico e sfuggente del rapper Black Cracker e con la musica inquieta e articolata del duo Messina Signorile.

"Il video è portatore insano di una sottotraccia letteraria che sembra alludere alle pagine dattiloscritte di Kerouac, ai personaggi di John Fante, penso a Ask the Dust o ai mille scrittori che hanno scavato nei paesaggi americani per trovare le parole giuste" (cit. L. Antonelli).


fotografia di Carmela Lovedo e Giuseppe Digiglio

MESSINA SIGNORILE in "Banaba":

Quando il sound elettronico, fatto da pulsanti, leve e pomelli, si intreccia con le melodie create con i tasti di un pianoforte, liberi di saltare sopra e sotto le righe tese dal synth, allora si rompono schemi e definizioni, per sperimentare nuove dimensioni elettro-jazz. MESSINA SIGNORILE in "BANABA" sono esploratori di nuove forme di vita e pulsioni del suono. Come in una primordiale e fraterna alleanza, Marco Messina dei 99 POSSE e il pianista internazionale Mirko Signorile condensano insieme la loro energia ritmica e poesia sonora nel progetto discografico "BANABA", nei negozi dal 6 maggio 2016 per Auand Records con il supporto di Puglia Sounds e distribuito da Goodfellas e Believe.
"BANABA" è una miscela di suoni e voci per 11 tracce, realizzate con la preziosa collaborazione di artisti importanti di calibro internazionale: Ursula Rucker, Black Cracker, Erica Mou, Juliana Maruggi, Paolo Fresu e Vertere String Quartet.
Da dicembre 2015 ad anticipare l'album c'è la primissima traccia "Breathing" con la magnetica voce della straordinaria Ursula Rucker. Da aprile 2016 arriva un altro singolo, "Dust", fatto di toni inquietanti dal gusto metropolitano e cantato dal rapper Black Cracker sugli archi dei Vertere String Quartet.

Cover album di Loredana Antonelli



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI