Cerca inTutto Disco

giovedì 31 marzo 2016

Snowland Music Festival Livigno 22 - 24 aprile: l’ultima occasione per sciare & ballare sulla neve è tutta italiana

Snowland Music Festival Livigno 22 - 24 aprile: l'ultima occasione per sciare & ballare sulla neve è tutta italiana

Ci sono ormai diversi festival in Europa dedicati a chi ha voglia di ballare con ottimi dj sulla neve. Tra Austria e Svizzera le occasioni per ballare sulle piste non ballano certo. Snowland Livigno Music Festival, però, prende vita in Italia, nazione in cui i festival sono ancora un evento. E lo fa dal 22 al 24 aprile 2016, a primavera inoltrata. Ovvero è proprio l'ultima occasione per chi vuol mixare musica dance, party, e sci. La formula, alla sua seconda edizione, sembra piacere: già esauriti il 31 marzo i biglietti 'early bird'


A Livigno (SO), in Alta Valtellina, dal 22 al 24 Aprile 2016 si può ancora sciare. E non solo: grazie alla seconda edizione di Snowland Livigno Music Festival, si può pure ballare con alcuni dei più noti dj europei, professionisti del mixer noti in tutto il mondo. In console infatti arrivano stelle della musica come il celeberrimo Bob Sinclar, Jay Hardway (direttamente dal mitico festival belga Tomorrowland), Nari & Milani, Tanja La Croix, Mauro Miclini (Radio Deejay), Dj Giuseppe (Radio 105)… Una line up di questo tipo la si può vivere in un qualunque festival, ma solo qui si balla sulle piste e l'ottima dance music si mescola a scatenati eventi che prendono vita a 3.000 metri d'altezza: Bikini Snow Contest, feste sulla neve piene di energia e polveri colorate (Holi Dance Festival Color Experience) e, volendo, pure gite a cavallo, corse in fatbike, parapendio, voli in elicottero o rilassanti massaggi in SPA… Le location in cui prendono vita gli eventi sono spettacolari: il main stage di Snowland Livigno Music Festival prende vita in un'area aperta in prossimità dell'Alpen Village con una vista spettacolare sulla valle e con bosco secolare alle spalle. 

Riassumendo all'osso, Snowland Livigno Music Festival sono tre giorni e tre notti a base di sun, snow and music, ovvero sole, neve e musica. Il bello è che tutto questo non costa una follia: i biglietti partono da 50 euro ed i pacchetti viaggio da soli 125 euro a persona. Chi non ha esperienza di vita in montagna oppure non ha mai partecipato ad un festival musicale può cliccare sulle FAQ del sito e chiarirsi subito le idee su tutto o quasi.

I palchi e gli sconti di Snowland Livigno Music Festival

Il main stage di Snowland Livigno Music Festival prende vita all'Alpen Village, mentre i mountain party riempiono Carosello e Calamel. Gli after party notturni al coperto invece infiammano i locali di Livigno (Bivio Club, Space Club, Miky's Pub, Marco's Pub). In realtà, i partecipanti al festival hanno la possibilità di passare i tre giorni del festival vivendo il meglio di tutto ciò che offre Livigno, usufruendo di sconti presso molte delle attività della cittadina sui prezzi già convenienti della zona (che fa parte di un'area extra doganale e gode quindi di notevoli vantaggi fiscali). 

I biglietti: da 50 euro in su

I biglietti in prevendita sono disponibili su www.snowlandsfestival.com/tickets, partono da soli 50€ e comprendono un drink. Chi vuol godersi anche gli after party al coperto spende 90€ (anche in questo caso è compreso un drink). Chi invece sceglie il VIP ticket spende 100€ ed ha accesso alla VIP area, un terrazzo con buffet sempre aperto ed un drink. Chi oltre ad accedere alla VIP area infine vuol partecipare anche agli after party spende 140€.

I pacchetti viaggio: low cost o deluxe

Davvero interessanti e convenienti sono poi i pacchetti viaggio che comprendono sempre il biglietto per Snowland Livigno Music Festival. In ognuna delle opzioni sono comprese la colazione a buffet e l'accesso all'area wellness ed alla piscina dell'hotel. Le offerte di 4 notti comprendono poi 3 giorni di skipass. Chi compra i pacchetti può anche acquistare come supplemento l'accesso alla VIP area (50€) ed agli afterparty (40€). Chi infine lo desidera può contattare gli organizzatori e regalarsi emozioni con gite a cavallo, corse in fatbike, voli in parapendio, voli in elicottero, Acquagranda e rilassanti massaggi in SPA

Hostel Formula 
2 notti in stanza 4 - 6 persone: 125€ per persona
3 notti  in stanza 4 - 6 persone: 166€ per persona
4 notti in stanza 4 - 6 persone e 3 giorni di skipass: 218€ per persona  

Hotel 3***
2 notti in stanza 2-3 persone: 163€ per persona
3 notti in stanza 2-3 persone: 222€ per persona
4 notti in stanza 2-3 persone e 3 giorni di skipass: 290€ per persona

Hotel 4****
2 notti in stanza 2-3 persone: 195€ per persona
3 notti in stanza 2-3 persone: 272€ per persona
4 notti in stanza 2-3 persone e  e 3 giorni di skipass: 370€ per persona

Il programma di Snowland Livigno Music Festival

Venerdì 22/04 
Opening Party

Sabato 23/04
13:00 – 15:00 | The Beach – Color Party @ Carosello 3000
17:00 – 01:00 | Festival Show – DJ Sets performance (Bob Sinclar, Tanja La Croix…)
24:00 – 04:00 | Indoor Afterparty

Domenica 24/04
13:00 – 15:00 | Top of the Mountain Open air DJ set @ Camanel di Planon
17:00 – 01:00 | Festival Show – 7 DJ Sets performance (Jay Hardway, Nari & Milani, Tanja La Croix…)
24:00 – 04:00 | Indoor Afterparty
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////

DADDi: “FACCIO TUTTO DA CAPO” È IL PRIMO SINGOLO ESTRATTO DALL’OMONIMO EP

Realizzato con la collaborazione del rapper Caneda, il brano si veste di un flow dinamico ed energico giocato su un ritmo street di grande impatto.

"Faccio tutto da capo" è il brano di DADDi che ha il compito di presentare e rappresentare l'intero omonimo Ep da cui è tratto. Un singolo che racconta una storia di riscatto e di rivalsa nei confronti di un mondo arido che solo grazie a vere emozioni e veri sentimenti può trovare una via d'uscita. L'inizio di una storia, gli errori commessi, un punto di vista nuovo riguardo alla dura realtà intorno: queste le tematiche affrontate ed evidenziate da una culla sonora che spazia fra atmosfere ritmiche energiche e dinamiche.
A rendere ancora più eclettico lo spirito del brano è il tocco collaborativo del rapper Caneda che contribuisce, con il suo guizzo artistico, alla realizzazione del brano. 

Le tracce dell'ep "Faccio tutto da capo":
1. SOLO TU Dedicata al figlio Gabriele.
2. FACCIO TUTTO DA CAPO feat CANEDA Singolo che da il nome all'ep.
3. MILENA Dedicata ad una donna molto importante per Daddi, simbolo di una rinascita in amore.
4. ROMA feat HANC Descrizione ironica di Roma che nonostante gli scandali rimane per il cantautore una delle città più belle al mondo.
5. LA REGINA DI CUORI Un'altra canzone per un'altra donna che ha segnato la vita di Daddi dandole un figlio.
6. CASSANDRA Canzone dedicata dall'artista al rapporto madre-figlio, e principalmente alla sua mamma.

BIO
DADDi all'anagrafe Davide Cioccarelli nasce a Roma nel 1982, informatico con la passione per la musica, trascorre un'adolescenza turbolenta tra le strade del suo quartiere. Suo padre lascia la famiglia quando ha appena otto anni e la madre, dovendo lavorare duramente per poter vivere, non riesce a stare dietro alla irruenza e alla sua gran voglia di riscatto.
Tra i ragazzi del quartiere lui si mostra subito un leader naturale e riesce a creare attorno a sè un piccolo gruppo con il quale più volte infrange le regole inseguendo sempre l'obiettivo di tirarsi fuori dalla vita di borgata che gli sta stretta. L'informatica diviene la sua passione e la musica il suo modo di andare oltre.
Suona chitarra e pianoforte, muove i primi passi nella musica nella Roma dei primi anni 2000, ma irrequieto e curioso di conoscere diverse esperienze musicali in un'ottica multietnica, 
si trasferisce per un periodo in Medio Oriente e inizia a frequentare beatmaker locali, affascinato dalla loro cultura artistica. Iniziando a produrre i suoi primi beat sfruttando anche la sua competenza nell'informatica, promuove la sua produzione collaborando con lo SKY BAR di Beirut, punto d'incontro di artisti ed esperienze internazionali mischiate e fuse con sonorità arabe e mediterranee. Decide successivamente d'uscire con un lavoro tutto suo agli inizi del 2016 e lavora ad un prodotto artistico dove, accanto ad una precisa ricerca linguistica, derivata sicuramente da un buon background culturale ed intellettuale, c'è uno studio del beat che non si ferma alla tecnica ma che si pone di fondere invece elettronica ed acustica per una esperienza musicale graffiante ma di qualità.
La dimensione umana del racconto dell'EP è messa in luce dalle storie personali che seppur riviste alla luce di un ragionamento musicale, sono comunque frutto di vita vissuta. Dalla perdita di un progetto di vita, alla rinascita grazie ad un nuovo amore (ben descritto nel brano 
Milena"Faccio Tutto Da Capo" non è solo il titolo di un EP ma è anche e soprattutto un messaggio che Daddi invia a coloro che credono non ci sa soluzione. Basta un attimo, infatti, per rimettere in gioco la propria esistenza e ricominciare.

Etichetta Discografica 100s EMPIRE



--
www.CorrieredelWeb.it

Daniele Falasca: "Non Sono Stango" è il nuovo singolo in uscita il Primo Aprile


DANIELE FALASCA: "NON SONO STANGO" è IL NUOVO SINGOLO IN USCITA IL PRIMO APRILE
Con un divertente gioco di parole nel titolo (s-tanGo/stanco), il brano incarna la passione irreversibile verso un concetto ancora puro ed incontaminato di musica, nonostante le infinite difficoltà che si possono incontrare strada facendo.

"Non sono stango" è un brano fortemente identificativo per l'artista. Il significato del titolo è un messaggio forte e di speranza: non essere stanchi di continuare sulla strada che si è scelto di percorrere, quella della musica incontaminata e priva di qualsiasi sporcatura derivata da artefici esterni.

«Non sono stanco di fare questa stupenda professione, nonostante le infinite difficoltà che si incontrano oggi, soprattutto quando hai idee nuove». Daniele Falasca

Particolare la scelta dell'utilizzo della lettera G al posto della convenzionale C all'interno della parola "stanco" nel titolo del brano:

«Stango con la G, ironicamente, perchè sono Abruzzese e qui da noi le persone anziane usano mettere la G al posto della C e poi anche il ritmo ricorda il Tango. Nel mio caso un Tango moderno». Daniele Falasca

Il brano è estrapolato dall'album "INCIPIT", un lavoro ricco di tracce inciso in Trio con due affermatissimi musicisti: Daniele Mencarelli al basso elettrico e Glauco Di Sabatino alla batteria. INCIPIT è caratterizzato da un sound che è il risultato di molte contaminazioni di genere. L'ascoltatore sarà posto d'innanzi 20 brani di composizione autorale che risulteranno un mix di stili musicali diversi e che manterranno sempre una propria storia individuale. Il collante narrativo di quasi tutte le tracce è incarnato invece da una dimensione più intima: la dedica alla moglie.
INCIPIT verrà pubblicato a fine aprile edito da Materiali Musicali.


Molti sono i commenti positivi sulla musica e sull'artista Falasca. Ne citiamo uno del celebre jazzista Fabrizio Bosso:

«Dopo anni che collaboro con grandi fisarmonicisti come Antonello Salis e Luciano Biondini, scopro con piacere un altro grande talento capace di regalare forti emozioni con questo strumento. Daniele Falasca riesce a dare prova di una tecnica impeccabile in grado quasi di far parlare la fisarmonica. Originali le sue composizioni già ad un primo ascolto rimangono impresse nella mente». Fabrizio Bosso


BIO
Daniele Falasca è un pianista, fisarmonicista e compositore. Sin da quando aveva 4 anni viene attratto dai suoni grazie alla passione per la musica del nonno (fisarmonicista classico), con il quale ha iniziato gli studi musicali.
Le collaborazioni artistiche più prestigiose raccolgono grandi nomi del panorama musicale: da Aida Cooper, Rossana Casale, Gino Paoli, Gianni Morandi, Renzo Arbore, Max Gazzè, Il Volo; a grandissimi musicisti di fama internazionale come Fabrizio Bosso, Marco Tamburini, Tullio De Piscopo, Danilo Rea, Luca Bulgarelli, Luca Colombo, Fabio Zeppetella, Amin Zarrinchang, Gabriele Pesaresi. Fabrizio Mandolini, Glauco Di Sabatino, Daniele Mencarelli, Arturo Valiante.
Falasca ha inoltre lavorato in studio come musicista per molti album di artisti internazionali - è stato l'unico fisarmonicista ad esibirsi alla fiera di Milano Expo in qualità di endorser per la prestigiosa ditta "Brandoni & sons" -. Attualmente suona solo proprie composizioni in concerto e collabora con il bravo cantautore abruzzese Dante Francani, vincitore di Musicultura 2014.
Da 10 anni insegna ed è Direttore della Scuola di Musica "MUSICAHDEMIA" nella quale è docente di pianoforte principale ed accordion.
E' endorser della prestigiosa ditta "Brandoni & sons".


Produzione: Materiali Musicali - Contatti: 0546646012 e segreteria@materialimusicali.it


--
www.CorrieredelWeb.it

Presieduto da MOGOL, in 22 città italiane arriva il Tour Music Fest: da Nord e Sud, viaggio nella nuova musica

Roma 28/29/30 Aprile e 1 Maggio, Firenze 7 Maggio, Lucca 8 Maggio, Torino 13/14 Maggio, Genova 15 Maggio, Padova 20/21 Maggio, Brescia 22 Maggio, Bologna 27/28 Maggio, Rimini 29 Maggio, Milano 2/3/4/5 Giugno, Ancona e Pescara 9 Giugno, Bari 10/11 Giugno, Lecce 12 Giugno, Napoli 17/18/19 Giugno, Cosenza 23 Giugno, Messina 24 Giugno, Catania 25 Giugno, Palermo 26 Giugno, Latina 1 Luglio, Terni e Cagliari 3 Luglio
I mille colori della musica in un viaggio da nord a sud alla ricerca di nuovi talenti, nuovi suoni, nuove proposte: questo è il Tour Music Fest - Festival Internazionale della Musica Emergente presieduto da MOGOL, che anche quest'anno toccherà 22 città italiane per ascoltare, valutare e scoprire cosa "suona" nel bel paese.
Un viaggio unico, lontano dai talent e dalle dinamiche televisive e all'insegna della musica senza limiti di generi e lingue, età o razza, per dare voce all'arte delle sette note in ogni sua possibile declinazione, coinvolgendo tutti coloro che vorranno farsi ascoltare da una squadra di professionisti d'eccezione, nel lungo percorso del TMF fino alla finalissima internazionale nello storico Piper Club di Roma, davanti ai massimi esponenti della discografia italiana.
Al centro della musica e al centro dell'Italia: il Tour Music Fest 2016 partirà proprio dalla capitale dal 28 aprile al 1 maggio, per poi proseguire con una delle culle del cantautorato e del folk italiano, la Toscana con doppia data a Firenze il 7 maggio e a Lucca l'8 maggio.
Tra rock, elettronica e scena alternativa, si prosegue con una delle città musicalmente più influenti degli anni Novanta, Torino con una speciale doppia tappa il 13 e 14 maggioe Genova (15 maggio), patria di alcuni dei più grandi autori e cantautori dell'intero Novecento: Fabrizio De Andrè, Bruno Lauzi, Luigi Tenco, i New Trolls, Gino Paoli.
Il Triveneto, con le sue meravigliose luci e i tramonti cantati da Elisa Toffoli, sarà protagonista con una speciale due giorni a Padova il 20 e 21 maggio, per lasciare poi spazio alla Lombardia con una data aBrescia il 22 maggio e quattro appuntamenti imperdibili nella sede riconosciuta della discografia italiana:Milano dal 2 al 5 giugno.
Prima del capoluogo lombardo, l'appuntamento è invece con gli eclettici artisti emiliani e romagnoli aBologna il 27 e 28 maggio e a Rimini il 29.
Dalla costiera romagnola alle vicine Marche e all'Abruzzo, il 9 giugno la giuria del Tour Music Fest si dividerà in due per ascoltare le proposte di Ancona e di Pescara, dal 2007 ogni anno in prima linea per il più grande festival italiano dedicato alla musica emergente.
La grande Puglia, ormai da tempo cuore del pop e del reggae italiani, vedrà al centro del TMF due città recentemente riscoperte per l'ottima produzione e l'alto livello musicale: Bari il 10 e 11 giugno, e Lecce il 12.
Parlando di scena pop e al tempo stessa alternativa, nel sud pulsante dello stivale, ecco arrivare una delle date più attese per il Tour Music Fest, Napoli, città tra le più quotate della scena in quanto a creatività e originalità, per una tre giorni no-stop dal 17 al 19 giugno.
Con l'arrivo dell'estate, il viaggio del TMF prosegue verso sud, toccando Cosenza il 23 giugno e le meravigliose isole italiane: la Sicilia, con un viaggio unico nei centri nevralgici della cultura e della musica italiane (Messina 24 giugno, Catania 25 giugno, Palermo 26 giugno), e la Sardegna protagonista il 3 luglio con Cagliari.
Con Latina il 1 luglio e Terni il 3 luglio si chiuderà infine il viaggio del Tour Music Fest 2016 nella musica emergente...in attesa di scoprire chi proseguirà questa sfida a suon di musica a settembre. 
Per info: www.tourmusicfest.it


--
www.CorrieredelWeb.it

Atomi & Molecole, il nuovo video di Dylan Magon aspettando il debut album

Atomi & Molecole (SL Music / Warner) è il titolo del nuovo singolo e video di Dylan Magon, giovanissimo artista già semifinalista dell'edizione 2014 del talent tv The Voice, con il team di J-Ax.
Dylan è nato a Palermo nel 1993 da genitori di origine mauriziane, per poi trasferirsi in provincia di Torino. La sua biografia sembra quella del calciatore Mario Balotelli, solo che qui il talento è tutto nella voce. Un esempio delle culture che si mescolano, la nuova generazione italiana figlia della contaminazione e della mescolanza delle tradizioni.
Il brano, prodotto da Steve Luchi, si sviluppa sui ritmi sincopati tipici dell'R&B, richiamando il mondo black music da cui l'artista trae ispirazione. Il videoclip esordisce in perfetta sintonia con i primi versi del brano "Veniamo al mondo piangendo, per imparare a vivere". La stanza è buia, ma, dopo l'esplosione che apre le immagini dirette da Luca Tartaglia (già director per Lorenzo Fragola e Bianca Atzei, solo per citarne alcuni) una serie di lampadine illuminano la scena. Poi un bosco, autunno, paesaggio naturale senza contaminazioni del segno dell'uomo. In un tempo come sospeso, il protagonista vaga in slow motion, confuso e dubbioso come se fosse appena venuto alla vita, in cerca di risposte a domande esistenziali.
L'artista al momento è in studio per completare le tracce del suo debut album, di prossima pubblicazione.

VIDEOCLIP UFFICIALE



--
www.CorrieredelWeb.it

MEZZO MILIONE DI ISCRITTI AL CANALE YOUTUBE DI EGO

 
EgoItaly, il canale Youtube ufficiale di Ego, raggiunge un importante nuovo traguardo e supera il mezzo milione di iscritti. Giro di boa anche per le visualizzazioni che superano i 510 milioni: l'ultimo successo è quello del video di Willy William "Ego" che solo sul canale italiano ha superato i 19 milioni di view.
EgoItaly è un canale sempre in movimento e in espansione, non solo per quanto riguarda i numeri, ma anche a livello di qualità dei contenuti e dell'offerta: ogni giorno viene pubblicato un nuovo "Video of the day" e sono tante le sezioni da tenere d'occhio tra cui quella dei "lyrics video" e delle playlist mensili a tema.
Il milione di iscritti è dietro l'angolo.

GUARDA IL VIDEO:
www.youtube.com/watch?v=HNH81qzaWU8


EgoItaly è il canale Youtube ufficiale di Ego, l'etichetta fondata nel 2004 da Ilario Drago (ex A&R della V2 Music e della Virgin). Ego è oggi leader in Italia nel mercato dance e una delle realtà più rispettate a livello internazionale. Ego è una divisione del gruppo Vae Victis Srl. Regolarmente conquista la vetta di prestigiose classifiche nazionali e internazionali. È la prima in Italia e in Europa a fare esplodere la Deep House con singoli di enorme successo come Klingande "Jubel" (6 platini), ZHU "Faded" (oro), Wankelmut "My Head is a Jungle" (2 platini), Ben Pearce "What I Might Do" (platino), insieme a progetti più mainstream come Alexandra Stan "Mr Saxobeat" (5 platini), diversi singoli delle Serebro (platino), di Willy William, Spada ed Elen Levon (oro).
La storia di Ego è piena di successi raggiunti grazie a un solido roster di artisti che include alcuni tra i nomi più in vista della scena dance globale.
La dance è Ego.


--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 30 marzo 2016

Stop The Rock il video del nuovo singolo dei Rock’n’roll Kamikazes


Ecco Stop the Rock, il video del nuovo singolo della storica band Rock'n'roll Kamikazes composta da Andy Macfarlane, Eugenio Pritelli, Giuseppe De Gregoriis, Nicolò Fiori, Guy Portoghese . Come detto dai ragazzi :

"Stavamo suonando un pezzo del grande Chuck Berry e ci è venuto da scherzare un pò, lo scherzo poi è diventato realtà! Se la musica dance può prendere dal rock perchè non prendiamo anche noi dalla musica dance? Pazzia? Puo darsi ma ci piace! Non ci rinchiudete mai! Non c'è sedativo che ci può calmare. Siamo i Rock'n'Roll Kamikazes e non ci fermerete mai. You Can't Stop The Rock and you can't stop The Rock'n'Roll Kamikazes!"..


Cost Disco Restaurant Milano: Rudy Smaila, dj set, dinner show e party fino all’alba il 31/3, 1/4 e 2/4 2016

Cost Disco Restaurant Milano: Rudy Smaila, dj set, dinner show e party fino all'alba il 31/3, 1/4 e 2/4 2016

Aperitivo, cena e musica, questa è la formula consolidata di ognuno dei dinner party che prende vita al Cost Disco Restaurant Milano. Situato in via Tito Speri, a due passi da Corso Como, epicentro della movida milanese, anche nel weekend in cui finisce marzo ed inizia aprile fa muovere a tempo la Milano più esigente. Le serate di apertura questa settimana sono giovedì 31 marzo, venerdì 1 aprile e sabato 2 aprile. A partire dalle ore 20 si può gustare un ricco buffet aperitivo nell'area lounge o una squisita cena nella sala ristorante. Dalle 22 e 30 sul palco si alternano i musicisti del Cost, professionisti capaci di far cantare ed emozionare con hit vecchie e nuove. In particolare, giovedì 31 marzo va Rudy Smaila con la sua band. A seguire, prende vita il dj set con musica dance radiofonica. Il tutto all'insegna del divertimento e dello stile, in un ambiente perfetto per chi vuol far tardi muovendosi a tempo. Al Cost, poi, accanto al menu guidato, è sempre disponibile un menu alla carta capace di accontentare anche i gourmet che hanno voglia di far tardi. Il programma al Cost non cambia venerdì 1 aprile e sabato 2 aprile 2016. Chi ha voglia di drink d'eccellenza e notti infinite al Cost si trova sempre a suo agio.

Cost disco restaurant Milano 
Aperitif, dinner show, dj set dal giovedì al sabato
a pranzo dal lunedì al venerdì
0262690631 info@ristorantecost.it via Tito Speri 8 Milano
Dalle 20 a tarda notte: aperitivo 10 euro, cena da 40 euro a testa (menu guidato carne o pesce, dall'antipasto al dolce, vino compreso), ingresso dopo cena 15 euro
Posteggio Convenzionato Autoterminal Via Tocqueville 3 - € 5 per tutta la notte

FOTO ED UFFICIO STAMPA COST
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////

Made Club Como 1/4 Cenando Ballando + Glamour Friday, 2/4 Fluo Invasion

Made Club Como 1/4 Cenando Ballando + Glamour Friday, 2/4 Fluo Invasion

Il weekend al Made Club Como parte come sempre per il verso giusto. Venerdì 1 aprile 2016 nel privé prende vita l'evento Cenando Ballando. 
Cena, entusiasmo, musica, tovaglioli e cori. A volte striscioni. Seduti, in piedi, sui tavoli. La cena evento che, da oltre dieci anni, fa pulsare la location, colora la notte e accende la città. Più tardi in main room la festa è semplicemente Glamour Friday Night, ovvero il venerdì notte più glam della città. Resident Dj Jahn, Special Guest Dj Cucky, Special Guest Voice Icio. 

Sabato 2 aprile invece la festa è Fluo Invasion, ovvero prende vita un Fluo Party multicolore perfetto per chi ama gli eventi pieni di energia. Allestimento Fluo, Body Painting & Make Up e Total Look Fluo, Nuovi gadget ed Animazione ovviamente fluo… chi lo desidera e vuol far festa nel modo giusto può vestirsi in White / Fluo, ma sono benvenuti anche tutti gli altri.  Resident Dj Jahn, Special guest dj Gabry C e special Voice The Colonel, entrambi from Midah Production. Al mixer c'è anche Dj Morandi.

Made Club Como
Via Sant'Abbondio 7, Como
tel. 031268356, 3938008071

///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////

9/4 Luca Agnelli, Sasha Carassi @ Bolgia Bergamo Warp

9/4 Luca Agnelli, Sasha Carassi @ Bolgia Bergamo Warp


Al Bolgia sabato 9 aprile 2016 suonano due dei dj producer italiani più affermati nella scena elettronica. In console al top club di Bergamo (A4: Dalmine) per il party Warp Universo Parallelo, infatti arrivano  il toscano Luca Agnelli ed il campano Sasha Carassi, due talenti ormai ben conosciuti da chi vive davvero l'universo del clubbing. Luca Agnelli è in continua evoluzione musicale, sempre alla ricerca di nuovi stimoli ed obiettivi. L'artista toscano non ama porre confini al proprio suono catalogandolo in un unico genere, ma si percepiscono facilmente le sue radici house, fortemente influenzate da techno e deep. Fa ballare con costanza alcuni dei più importanti club europei (dal Cocoricò al Guendalina, dal Cavo Paradiso all'Amnesia Ibiza). Luca Agnelli pubblica la sua musica su etichette di riferimento come Desolat, Get Physical, Truesoul, Be as One (…) e la sua label Etruria beat records è ormai affermata, visto che vanta release di dj importanti come tINI, Martinez, Federico Molinari, dj Wild e tanti altri. Classe '77, Sasha Carassi inizia la sua carriera grazie alla sua passione per la house, ma si colloca ormai tra i dj che animano la scena techno contemporanea in tutto il mondo grazie alla sua grande abilità ed alla sua etica del lavoro. Il 2010 è stato un anno fondamentale per lui, grazie a release su Drumcode (la label di Adam Beyer), confermando il talento dell'artista  in quel mondo che strizza l'occhio al lato più dark e big room della techno. Nel 2009 Carassi ha fondato la sua label Phobiq Recordings, oggi molto conosciuta nella scena techno ed è guest da tempo in club e festival di notevole importanza.  

Bolgia

via Vaccarezza 9 Osio Sopra - BG, Italy - dalle 23 a tarda notte ogni sabato e prefestivi
In auto: A4 uscita Dalmine (20 minuti da Milano)
In treno: navetta a/r gratuita dalla stazione di Verdello


///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////



///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////

9/4 Luca Agnelli, Sasha Carassi @ Bolgia Bergamo Warp

9/4 Luca Agnelli, Sasha Carassi @ Bolgia Bergamo Warp


Al Bolgia sabato 9 aprile 2016 suonano due dei dj producer italiani più affermati nella scena elettronica. In console al top club di Bergamo (A4: Dalmine) per il party Warp Universo Parallelo, infatti arrivano  il toscano Luca Agnelli ed il campano Sasha Carassi, due talenti ormai ben conosciuti da chi vive davvero l'universo del clubbing. Luca Agnelli è in continua evoluzione musicale, sempre alla ricerca di nuovi stimoli ed obiettivi. L'artista toscano non ama porre confini al proprio suono catalogandolo in un unico genere, ma si percepiscono facilmente le sue radici house, fortemente influenzate da techno e deep. Fa ballare con costanza alcuni dei più importanti club europei (dal Cocoricò al Guendalina, dal Cavo Paradiso all'Amnesia Ibiza). Luca Agnelli pubblica la sua musica su etichette di riferimento come Desolat, Get Physical, Truesoul, Be as One (…) e la sua label Etruria beat records è ormai affermata, visto che vanta release di dj importanti come tINI, Martinez, Federico Molinari, dj Wild e tanti altri. Classe '77, Sasha Carassi inizia la sua carriera grazie alla sua passione per la house, ma si colloca ormai tra i dj che animano la scena techno contemporanea in tutto il mondo grazie alla sua grande abilità ed alla sua etica del lavoro. Il 2010 è stato un anno fondamentale per lui, grazie a release su Drumcode (la label di Adam Beyer), confermando il talento dell'artista  in quel mondo che strizza l'occhio al lato più dark e big room della techno. Nel 2009 Carassi ha fondato la sua label Phobiq Recordings, oggi molto conosciuta nella scena techno ed è guest da tempo in club e festival di notevole importanza.  

Bolgia

via Vaccarezza 9 Osio Sopra - BG, Italy - dalle 23 a tarda notte ogni sabato e prefestivi
In auto: A4 uscita Dalmine (20 minuti da Milano)
In treno: navetta a/r gratuita dalla stazione di Verdello


///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
///////////// ///////////// ///////////// ///////////// /////////////

1 APRILE FESTA CON MARK HANNA BAND AL CONTESTACCIO

Venerdì 1 Aprile grande festa d'inaugurazione della nuova direzione artistica del Contestaccio, che dal mese di aprile, sarà curata da Marina Luca e Federico Pesce. 

 

A rendere l'atmosfera elettrizzante ci penserà l'eclettico chitarrista americano Mark Hanna che insieme alla sua band, coinvolgerà il pubblico con il suo carisma e la sua capacità di riarrangiare brani classici del blues per sfruttare il meglio dell'esperienza live. Prima e dopo le selezioni di rock, soul, funk di Dj ROK'KO.

 

Sabato 2 Aprile doppio concerto opening act la band molisana gli ARX e a seguire un super gruppo: la band dei Gazzara. Considerati i pionieri italiani dell'acid jazz e della lounge  (6 album dal 1996, brani per la serie tv "Sex And The City", collaborazioni con James Taylor Quartet, Paulo Sergio Valle, Ithamara Koorax e tour in Giappone, Russia e UK), tornano in scena con il progetto "The Bossa Lounge Experience", un concerto bossa nova e lounge "hammond" jazz con brani originali legati al sound tipico di musicisti come Sergio Mendes, Marcos Valle ed Eumir Deodato.

 

Domenica 3 aprile sul palco del ConteStaccio arriverà una ventata di Saudade Brasileira con due concerti all'insegna della Bossa e della buona musica. Il primo ad esibirsi sarà Gui Hargreaves, uno dei nomi più talentuosi della nuova scena musicale brasiliana. Dopo l'esibizione di Gui Hargreaves, la serata continuerà sempre all'insegna della Bossa con il concerto di un duo molto sconosciuto e apprezzato sulla scena musicala romana, Lewis Saccocci & Laura Sciocchetti.



--
www.CorrieredelWeb.it

Rasty Kilo e il grime cap. 4: "Kilo Season" è il nuovo video.



Kilo Season è il nuovo video di Rasty Kilo. 

La produzione musicale è ancora una volta di Stabber

I due artisti firmano insieme il quarto pezzo in quattro mesi, e continuano a proporre la loro versione del grime, questa volta con un brano realizzato su due strumentali differenti...

Il video di Kilo Season è realizzato da Luca Caruso e Mattia del Giudice. 


LINK YOUTUBE
www.youtube.com/watch?v=eoWeSDt3DMs


--
www.CorrieredelWeb.it

Cerco Casa è il nuovo album del Circolo Vizioso Della Farfalla


Una nuova produzione Freecom

CERCO CASA E' IL NUOVO ALBUM
DEL CIRCOLO VIZIOSO DELLA FARFALLA


È uscito in distribuzione digitale il 25 marzo Cerco Casa, il nuovo album della band molisana Circolo Vizioso Della Farfalla.

Nel disco, edito da Freecom, c'è tutta la voglia della band di trovare un punto fermo, un senso, un equilibrio.

Il genere è quello al quale il Circolo Vizioso Della Farfalla ci ha abituati: una sferzata di energia ska che si fonde all'eleganza del Jazz e alla grinta del rock, con testi allegri e scanzonati.

Il sound rispecchia la loro continua ricerca di stimoli, amori, consensi per sublimare il video allucinante della loro vita.

In continuo equilibrio precario tra bene e il male il Circolo Vizioso Della Farfalla in questo disco sono semplicemente se stessi, senza filtri, come la musica che suonano e i temi che trattano, pensieri e stati d'animo vicini a tutti perchè derivano dal senso di distacco da questa società sempre più volta all'apparire che all'essere.

Rivendicano il diritto del singolo, dell'attenzione al particolare, del bisogno di ritrovare "Ciò che conta" davvero.

Mentre i brani scorrono il ritmo cresce spiazzandoci con la sua diversità: gli improvvisi cambi ritmici e le melodie sempre originali portano la nostra mente in mille paesi diversi. 

Il risultato è un'opera frutto di una vita vissuta intensamente, sempre a stretto contatto con la musica, raccontata con dedizione e sensibilità musicale, attingendo, con estrema naturalezza e ricercatezza, al gusto dei più grandi compositori della musica proverbiale, per dar vita ad una personalissima espressione musicale, in continua evoluzione.


BIOGRAFIA

Il Circolo Vizioso Della Farfalla è composta da 6 elementi e nasce nell'estate del 2007 nei vicoli e nelle cantine del centro storico di Venafro, in Molise. Sin dalle prime note, la band riesce ad affermarsi a livello regionale vincendo vari concorsi.

Il gruppo riesce ad unire le eleganti sonorità del Jazz al ritmo trascinante dello Ska, il tutto accompagnato da testi scanzonati e originali.

Il 2009 gli organizzatori della rassegna "Primo Maggio Tutto l'anno" hanno considerato il Circolo Vizioso Della Farfalla tra le migliori 12 band Italiane emergenti del 2009 inserendo il loro brano inedito "Non c'è droga" all'interno della compilation "Primo maggio tutto l'anno 2009".

Nel 2010 il loro brano inedito "Con Marja" viene trasmesso su varie radio locali del territorio nazionale e su Radio Rai 1 durante la trasmissione "Demo".

Sempre nel 2010 il gruppo vince, aggiudicandosi il primo posto assoluto, l' Italia Wave Molise e il diritto di esibirsi sul prestigioso palco dell'Italia Wave Love Festival di Livorno.

Le performance live sono caratterizzate da un ottimo seguito di pubblico che, con la calorosa partecipazione, rende ancor più goliardico lo spettacolo della band. Il gruppo offre suggestioni sempre nuove grazie soprattutto alla versatilità dei suoi componenti e alla ricercatezza musicale sopraffina che si articola in mirabili cambi di tempo e stili passando egregiamente dal reggae allo ska, dal jazz al rock; la musica diventa così la cornice descrittiva perfetta delle singole parole cantate.

Altre partecipazioni:

Festival Collisioni ( Novello )

Supersound MEI ( Faenza )

Finale MArteLive ( Roma )

Finale Festival Pub Italia ( Messina )

Tour Music Fest ( Roma )

Festival della Musica Indipendente ( Bologna )

Matese Friend Festival ( Bojano )

Murata Street Sound ( Arce )

 



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI