Cerca inTutto Disco

domenica 4 dicembre 2016

Mercoledi 7 Dicembre 2016 Teatro Alberti Desenzano del Garda presenta DiscoBoogie con Francis Galante e Massimo di Chio dj set

Mercoledi 7 Dicembre 2016
Teatro Alberti
Via Santa Maria, 49
Desenzano del Garda, Brescia
presenta 
DiscoBoogie
con Francis Galante e Massimo di Chio dj set 




La Disco Music sarà la protagonista indiscussa sul palco del Teatro Alberti di Desenzano, dove Francis Galante e Massimo Di Chio mixando rigorosamente in vinile, ci condurranno in un viaggio musicale che va dal 1970 al 1979.

Massimo Di Chio nasce come Dj nel 1984 alla discoteca Nuovo Mondo di Nogara (VR), dalla capienza di circa 3000 persone. Resident il sabato e la domenica pomeriggio e sera con musica commerciale, che come riferisce non è proprio il suo genere. Dopo qualche tempo chiede al proprietario di aprire anche al giovedì sera con sola musica Disco & Funky, un successo che dura fino al 1990. Si trasferisce poi sul lago di Garda, a Lazise alla discoteca Five, dove è Dj resident per un anno, sette giorni su sette. La meta successiva le isole Eolie, a Stromboli. Torna a casa e decide di non fare più musica commerciale ma di proporre la sua musica, spaziando fra vari locali del Garda, Verona ma anche Ferrara. Questa del 30 agosto per lui è la prima serata al Piper, a settembre sarà in un nuovo locale dove sperimenterà una consolle con 12 giradischi e ben 6 Dj's. Usa solo ed esclusivamente dischi in vinile!

Francis Galante, appassionato di musica da sempre, inizia nel 1975 all'età di 15 anni, a collaborare presso una delle poche radio dell'epoca presenti in Italia con un programma dal nome profetico: Underground, nel suo spazio musicale volutamente notturno per evitare le pastoie che già a quei tempi imbrigliavano le radio, egli seleziona qualsiasi tipo di musica; era così possibile sentire brani degli Earth Wind and Fire, Kool and The Gang oppure Jethro Tull, King Crimson o ancora PFM, Claudio Lolli, insomma musica senza confini e barriere. Questa esperienza gli permette di acquisire background musicale e di scoprire un particolare amore per la musica dance in tutte le sue sfaccettature. In questo frangente si innamora soprattutto del Philly Sound che resterà alla base di tutti i suoi dj set. Nel 1978 la prima apparizione come Dj in una discoteca del Veneto, nella quale riceve immediati consensi che lo convincono a fare di una passione un lavoro. Dal 1980 al 1990 fa in media 200 serate all'anno attraversando così la fine della discomusic evivendo in presa diretta la nascita del fenomeno musicale che avrebbe cambiato il modo di intendere la discoteca in Italia e nel mondo: l'avvento della musica House. Nel gennaio 2000 diventa resident della discoteca Mazoom-Le Plaisir dove rimane per circa 9 anni, divide così la consolle con mostri sacri quali Toni Humpries, Frankie Knuckles, Little Louis Vega, Terry Hunter, Joe Claussel, Danny Krivit, Francois Kevorkian, lasciando dietro di sè sempre e solo commenti positivi. Dal 2005 grazie alla cultura musicale ma soprattutto alla voglia di guardare avanti, lo porta a misurarsi anche con altri aspetti della dance, eccolo allora in consolle a fianco di Luciano, Magda, Ellen Allien, Mark Houle, Shinedoe, Steve Lawler, Carl Cox, Sven Vath, ecc...e ogni volta riceve applausi a scena aperta per la sua personalissima interpretazione di questi filoni musicali. Nel 2007 insieme con Gianluca Pighi apre la pagina Myspace di "DiscoBoogie" che conferma come il cordone ombelicale con il  Philly Sound sia più vivo che mai. Già entrate nella leggenda le serate con Enrico Arghentini all'after dello Showgroup che hanno avuto come teatro la città di Brescia. Per tutto l'inverno 2008 è stato l'appuntamento cult per gli amanti della buona musica. Dal 2008 al 2011 è stato resident nella serata a cadenza mensile "FunkyTown" che ha come sede naturale la discoteca Big Club a Padova. La serata è diventata un punto di riferimento nazionale per tutti gli amanti della classic disco. Sempre nel 2008 con G. Pighi formano un duo che si chiama Kinsmen, da questa collaborazione nasce un singolo di chiaro stampo soulful cantato dalla bravissima Wendy Lewis intitolato "Found A Reason". Nel 2009 in collaborazione con G. Pighi, F. Valentino, A. Mastini fonda il gruppo The Freakers che esordisce con un vinile dal titolo "Fair/ If U Want 2" andato letteralmente a ruba per la qualità e i feedback ricevuti da personaggi come Laurent Garnier, Steve Lawler, Dj Remo, Francesco Farfa, Filippon Nardi aka Uncle Dog, Claudio Mate, Claudio Coccoluto, Stefano Fontana aka Stylophonic, Alex Attias, Ricky Montanari, West London Deep, Leo Mas, Fabrice, Massimino Lippoli, Internullo (Desolat), Boogie Drama, Joe T Vannelli. Entrambi i lati del disco si contraddistinguono per impegno e passione. Uscito il 22/07/2011 sull'etichetta americana Slaag Traax il nuovo singolo dei Kinsmen "Get Up" disponibile sui migliori portali, conferma qualità e dedizione per la musica. Nel luglion 2013, dopo due anni di gestazione, esce finalmente "My name Is RP" con lo spoken della cantante americana Enjoy, disco dai contenuti sociali molto importanti che segue perfettamente il percorso artistico nel quale crede da sempre. Molteplici e variegate le releases di prossima uscita.

Ingresso libero
Apertura locale ore 20.00
Inizio serata con cena ore 21.00
Per informazioni e prenotazioni cena
info@teatroalberti.it
0309121670
3402294389

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI