Cerca inTutto Disco

venerdì 4 novembre 2016

“E non mi dire” è il nuovo singolo di Silver, incluso nell’ album omonimo uscito lo scorso 13 maggio



Scritto  da Silver, con la collaborazione di Paolo Battaglino (Se mi freghi un respiroTre gocce, Questo amore, Esco tutti i giorni, Tutto Diverso) ci conduce, a differenza dei precedenti singoli,in un atmosfera più intima e velata di malinconica. Si tratta, infatti, di un brano intenso e profondo, introspettivo, serrato dal punto di vista testuale e melodico, che ci mostra una faccia ancora diversa dell'artista,multiforme proprio come la vita a cui l'arte e la musica si ispirano.


E non mi dire  esprime una visione dell'amore diversa rispetto ai precedenti brani di Silver, dove il tema è spesso presente nelle sue più varie sfumature e declinazioni: dall'amore universale senza sesso, età, condizione sociale, razza di "Questo amore", all'amore finito ma ripercorso in chiave ironica di "Esco tutti i giorni", a quello romantico di “Tre gocce”,fino all’amore che si deve a se stessi in “Tutto diverso”. In E non mi dire  l’artista canta un sentimento più raccolto e struggente, a tratti incomprensibile(“e non mi dire che ti serve l’amore/perché non sai nemmeno cosa vuol dire”...), travagliato dall’incomunicabilità,dai rimpianti per gli errori passati nella triste consapevolezza dell'impossibilità di porvi rimedio ("se la macchina del tempo mi potesse aiutare...") da cui esplode il senso di impotenza e solitudine,perché "per uno solo qui c'è troppa aria da respirare". Un brano che racconta la vita nella sua apparente "banalità", che altro non è che la normalità,in cui ognuno non può che rivedere la propria storia personale e la inevitabile ciclicità delle esperienze, belle e brutte,che alla fin fine alimentano il sogno e la speranza ("è solo una ruota che continua a girare/ e non ti lamentare se ti farà male/è solamente quello che ti porta a sognare").

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI